Mogol. La poesia e la musica italiana nell’era dello streaming


Mogol
. Basta un nome per fare un tuffo nel passato e trovare le origini della musica italiana moderna. Eppure negli ultimi anni i testi cantati da uno degli interpreti italiani più conosciuti sembrano essere passati in ombra. Che cosa è successo?

Stiamo parlando proprio di lui, un cantante che insieme a Mogol ha trasmesso emozioni a numerose generazioni: Lucio Battisti. Ascoltare le canzoni o gli album on line è diventato sempre più difficile, se non in qualche video di Youtube e  le modalità di fruizione della musica sono cambiate mMusica streamingolto rispetto agli anni in cui Mogol ha iniziato a scrivere. Infatti a partire dal 2008 nascono le prime piattaforme di streaming musicale, tra cui Spotify. Diffusa in diversi paesi, Spotify ha cambiato completamente le logiche dell’industria culturale musicale. L’integrazione di un servizio free e un servizio premium ha dato vita ad un modello che viene chiamato freemium: gli utenti possono ascoltare gratuitamente una playlist oppure possono acquistare un abbonamento che offre tra i principali vantaggi la possibilità di riprodurre i propri brani senza interruzioni pubblicitarie.

Sulla scia di questo esempio altre aziende come Google e Apple hanno realizzato Google Play Music e Apple music. Anche le aziende telefoniche hanno aggiunto alla vendita dei propri prodotti core alcuni servizi aggiuntivi come Tim Music in Italia e Deezer in Francia di cui il web è diventato un elemento integrato nel business. Grazie a questi nuovi strumenti milioni di canzoni sono accessibili ovunque ci sia una connessione internet ed è stato possibile raccogliere in un’unica playlist quelle che ci sono rimaste nel cuore. Chi di noi non ha mai vissuto quei lunghi viaggi in macchina sulle note di Raf, di Eros Ramazzotti o degli 883? Quelle cassette e i cd che hanno accompagnato la nostra infanzia ora possiamo averli a portata di un click.

Come ricorda anche Mogol nell’incontro con gli studenti dell’Università Cattolica (FAR NASCERE LE PAROLE. Incontro con Mogol), la canzone è un insieme di musica e parole che ci comunicano un’esperienza vissuta ed è diventata una delle nuove forme di poesia. Tuttavia da alcuni anni i brani scritti per uno dei cantanti più celebri della musica italiana non possono più essere scaricati negli store online, né ascoltati sulle piattaforme di streaming. Stiamo parlando proprio di lui, quel semplice ragazzo di Poggio Bustone che con una chitarra in mano ha saputo incantare tantissime persone: Lucio Battisti.

CD Lucio Battisti

Una raccolta di 70 canzoni di Lucio Battisti uscita nel 2013

È un caso davvero singolare perché anche i brani dei cantanti meno conosciuti degli anni ’70 sono disponibili su tutte le piattaforme di cui abbiamo parlato. Infatti ad oggi è possibile solo comprare gli album in negozio o sui siti di e-commerce ma non è possibile ascoltarli in streaming.
In un mondo di continua evoluzione digitale la rete ha saputo offrire un modo per valorizzare quello che è l’immenso patrimonio musicale italiano ed è un peccato non poter sfruttare la possibilità di diffondere quei testi che, come dice lo stesso Mogol, appartengono oramai alla cultura popolare italiana e ancora oggi possono trasmettere racconti di vita quotidiana ai millenials.

Per adesso cari CIMERS godiamoci questi racconti di vita musicali sul divano di casa accanto ad uno stereo, tornando con la mente agli anni passati. E chissà, magari un giorno potremmo canticchiare sul tram le canzoni di Lucio Battisti, scaricandole ancora direttamente sui nostri dispositivi. Lo scopriremo solo vivendo!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...