IMEN JANE, ALESSANDRO TOMMASI, MARCO CARTASEGNA: OPINION LEADERS DI UNA GENERAZIONE PIÙ INFORMATA E SCHIERATA?

È un momento storicamente difficile per il giornalismo italiano: il fallimento della narrazione imparziale, non di rado urlata con toni sensazionalistici da tabloid, ha allontanato gli under 35 dalla carta stampata, forse irreparabilmente. Si fa presto a consegnare l’arma del delitto nelle mani della digitalizzazione: a una simultaneità caratterizzante il giornalismo digitale, la tradizione avrebbe potuto rispondere garantendo standard qualitativi di una cronaca slow, ma attendibile, chiara, linguisticamente ineccepibile.

Continua a leggere

GENUINFLUENCER: IL VIRGILIO DELL’ERA DIGITALE

Siamo abituati a pensare agli influencer come una razza a sé, una designazione che, nell’immaginario collettivo, riunisce tutti coloro che hanno avuto la bravura o il colpo di fortuna (o entrambi) di farsi conoscere sui social e che riescono a vivere di quello che dai più è percepito come dolce far niente. Viaggi in hotel cinque stelle senza spendere una lira, l’ultima it bag che arriva a casa con un messaggio firmato dal direttore creativo di una conosciutissima casa di moda, massaggi e trattamenti regalati in ogni dove: questo è, più o meno, ciò che la parola “influencer” evoca nel 2021.

Continua a leggere

MY BRANDING, MY STORYTELLING: ELENA PIROVANO

Mi chiamo Elena Pirovano e sono una laureanda magistrale in CIMO – Comunicazione per l’Impresa, i Media e le Organizzazioni complesse -, profilo Comunicazione d’Impresa, presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Tra le mie passioni la pasticceria amatoriale e la cucina, il cinema e la cultura giapponese. Convinta che il presente possa migliorare soltanto avendo più cura di noi stessi, degli altri e dell’ambiente, e che l’unica strada per un futuro migliore passi per la sostenibilità. Per questo sono donatrice AVIS e volontaria della Croce Rossa Italiana e sto scrivendo la mia tesi di laurea magistrale sul ruolo della comunicazione corporate per l’innovazione sociale.

Continua a leggere

BARILLA RACCONTA IL MANIFESTO DEL GRANO DURO CON LA MOSTRA GRANI D’AUTORE

Di recente, Barilla ha avviato un progetto artistico dal nome Grani d’autore attraverso le opere di 11 illustratori italiani di fama internazionale, con l’obiettivo di raccontare la propria visione per una pasta di qualità, prodotta con i migliori grani duri d’Italia.

Continua a leggere

L’INDUSTRIA DEL GAMING E I PRINCIPALI TREND ACCELERATI DALLA PANDEMIA

Quest’ultimo anno è stato particolarmente redditizio per alcuni settori: la tecnologia, l’elettronica, l’e-commerce. Tra questi, anche il settore gaming è cresciuto a livello esponenziale, in termini reputazionali ed economici.

Continua a leggere

QUANDO A SALVARCI IN SALA OPERATORIA SARÀ UN OLOGRAMMA

Una vita virtuale, che si popola di avatar e immagini olografiche, è tipica dei giochi online, dei più avanzati sistemi web, delle piattaforme multiforme di intelligenza artificiale. È lontana, quindi, dalla quotidianità e dalla vita reale, che di certo corre sui binari di una progressiva accelerazione tecnologica ma che non sembra ancora capace di interagire con gli ologrammi, che per tutti, o quasi, rimangono misteriose ed enigmatiche illusioni ottiche.

Continua a leggere

IL CEO DI ILLY MASSIMILIANO POGLIANI INCONTRA GLI STUDENTI DI DIGITAL COMMUNICATIONS MANAGEMENT

Venerdì 19 marzo noi studenti del corso di Digital Communications Management, tenuto dal professor Andrea Cioffi, abbiamo avuto il piacere di avere come ospite a lezione il CEO di illycaffé Massimiliano Pogliani.

Continua a leggere

GAMIFICATION IL NUOVO INFLUENCER MARKETING?

Il cambiamento paradigmatico a cui molti settori sono stati sottoposti ha richiesto a tutti di mettersi in gioco e nel caso del mondo della moda di mettersi a giocare. In un momento in cui la normale customer experience è stata radicalmente cambiata dall’impossibilità di accedere ai negozi e l’innovazione tecnologica procede con una velocità vorticosa, l’industria della moda, che si ritrova a dover operare in mercati diversi che assumono comportamenti altrettanto diversi per gestire la pandemia, ha dovuto trovare nuovi modi di coinvolgere i consumatori, espandendosi in aree sempre più variegate.

Continua a leggere

CAREER PATH: L’HR RECRUITER

Tito Bertasi è HR Recruiter in Crédit Agricole Italia. Il percorso di studi l’ha visto impegnato prima presso l’Istituto Commerciale G.B. Bodoni di Parma e successivamente nel conseguimento della Laurea Magistrale in Marketing sviluppando una tesi in Sociologia dei Consumi. Bertasi ha lavorato sei mesi in Filiale per poi spostarsi in Organizzazione. Trascorsi due anni, con la concomitante costituzione della Direzione Marketing e Digital, è lì stato inserito ed ha assunto per dieci anni il “ruolo” di Project Manager. È agli esordi del 2018 che avviene un’altra svolta nella sua carriera. Bertasi chiede infatti di intraprendere un percorso trasversale, differenziante rispetto ai suoi percorsi accademici e lavorativi. Dopo un’esperienza come HR Manager, da un anno e mezzo si occupa di Recruiting, Employer Branding e di alcuni processi di Onboarding dei nuovi assunti.

Continua a leggere

FACEBOOK: VERSO LA NOSTRA IMMORTALITÀ DIGITALE?

“Una mattina, mentre apro il computer e mi accingo a mettermi a lavoro, vibra lo smartphone; una notifica di Facebook che mi ricorda di fare gli auguri di buon compleanno al mio amico. Peccato che questo mio amico era morto tre mesi prima”.

Continua a leggere