REGOLE EDITORIALI DI CIMOINFO

Tutti possono scrivere un articolo per CIMOinfo e vederlo pubblicato. Puoi diventare CIMOreporter in pochi passi e per scrivere un articolo efficace basta solo seguire alcune semplici regole.

Regole per il testo

  1. TITOLO IN MAIUSCOLO.
  2. Parole chiave in grassetto, non colorate.
  3. Inserite link a nomi, Enti, rimandi interessanti per il lettore e se possibile altri articoli del sito.
  4. Leggete l’articolo con i consigli di scrittura strategica e scrivete usando la struttura suggerita.
  5. CIMO e CIMOinfo vanno scritti così.
  6. La lunghezza degli articoli deve essere tra le 250 e le 500 parole – il conteggio delle parole è visibile a piè di pagina.
  7. Per facilitare la lettura dividete dove possibile il testo in paragrafi e aggiungete titoli in stile “titolo 3” non grassetto nel testo.
  8. Verificate le categorie e i tag assegnati senza aggiungere categorie e aggiungendo tag solo se non ne esistono già (evitate traduzioni inglese/italiano e duplicazioni singolare/plurale). Le categorie servono per indicare il tipo di articolo, i tag per identificare gli argomenti trattati.

REGOLE PER LE IMMAGINI

Per prima cosa una premessa tecnica: solo gli utenti con livello Amministratore, Editore o Autore possono caricare immagini su CIMOinfo.

  1. Allegate sempre al vostro pezzo una “Immagine in Evidenza” come copertina per articolo. Questa immagine deve essere di almeno 1000 pixel di larghezza e deve essere pertinente, facilmente decifrabile e ben allineata rispetto al titolo e ai margini.
  2. Le immagini inserite nel testo devono essere tutte originali, libere da diritti (CC0) o rilasciate con una licenza che ne consenta l’uso. Potete trovarne alcune con i motori di ricerca di  Creative Commons, PixabayPexels o siti simili. Nel caso sia necessario aggiungere alle didascalie delle immagini inserite nel testo i crediti con il testo “Foto di ….”.
  3. Potete modificare gratuitamente le vostre immagini attraverso l’uso di CanvaPixabay o simili oltre che all’interno del sito CIMOinfo.

Verifiche dell’ultimo minuto

  1. Controllate che il testo sia formattato con il carattere corretto. Se copiate e incollate da un’editor di testo seguite questo semplice passaggio per eliminare la formattazione e usare quella standard del sito:
    • (per windows) incollate usando  CTRL+MAIUSC+V al posto di CTRL+V
    • (per mac) cmd+alt+shift+C  al posto di cmd+V.
  2. Controllate di non aver inserito doppi spazi e di aver sistemato la punteggiatura.
  3. Controllate di non aver lasciato la spunta sulla categoria “Senza categoria”.
  4. Controllate di non aver lasciato bozze non eliminate, doppioni e simili.
  5. Controllate la lunghezza del lancio, non più di 200 caratteri. Nel dubbio verificate con un contacaratteri online.
  6. Controllate che la birra in frigo sia fresca (o, a seconda della stagione, che il the sul fuoco sia caldo), prendete un bicchiere/tazza/contenitoreascelta, accendete Netflix e mettetevi comodi sul divano: siete arrivati alla fine di un altro articolo!

LEGGI I CONSIGLI PER LA SCRITTURA STRATEGICA DI UN ARTICOLO

Annunci