L’INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DELL’ESSERE – QUANDO IL TITOLO È PROFETICO

Alcuni lo definiscono un capolavoro della letteratura. Altri possono trovarlo alquanto “insostenibile”. Di sicuro, il libro più famoso di Milan Kundera non lascia indifferenti.

MANIFEST: IL MISTERO DEL VOLO 828

Dopo averci lasciati con il fiato sospeso la scorsa stagione, è tornata su Premium Stories con un nuovo avvincente capitolo la serie Manifest.

I SOCIAL NETWORK AI TEMPI DEL CORONAVIRUS

Per fronteggiare l’emergenza Coronavirus l’Italia ha chiesto ai propri cittadini di rimanere a casa ed evitare per tutto il periodo della quarantena di non uscire se non per necessità primarie. È proprio in questo clima di difficoltà in cui sono stati sospesi tutti i contatti sociali e fisici che è nata la magia e finalmente i social network e il mondo del web stanno mostrando la loro vera identità, che rispecchia il motivo per cui sono nati e sono stati creati: mettere in connessione le persone e azzerare tutte le distanze sia spaziali che temporali. Ma non solo, essi sono diventati anche un grande contenitore di messaggi positivi, di energia e buona informazione.

Continua a leggere

TIME MACHINE: VEDERE E SPERIMENTARE IL TEMPO

Parma, Capitale Italiana della Cultura 2020, all’interno delle sue innumerevoli iniziative, ha deciso di offrire ai suoi cittadini ed ai turisti di tutto il mondo la possibilità di vedere e sperimentare la concezione del tempo attraverso immagini, fotografie e video del cinema e di altri media. Essendo amante della mia città, attratta da ciò, ho deciso di visitare questa mostra compiendo così il mio “viaggio nel tempo”.

La mostra Time Machine nasce da una questione fondamentale: “Le immagini e la manipolazione temporale hanno davvero avuto impatto sulla nostra percezione del tempo, del passato, del presente e del futuro?”. In risposta a ciò, l’esposizione racconta il modo in cui il cinema e altri media fondati sulle immagini in movimento, come video e video-installazioni, hanno trasformato, nel corso della loro storia, la nostra percezione del tempo.
È proprio l’affascinante claim “La Cultura batte il Tempo” che accompagnerà la città in questo suo anno speciale. La mostra, infatti, propone una sorta di “viaggio nel tempo”, che può essere compiuto da ognuno di noi, reso possibile da tecniche cinematografiche di manipolazione temporale, come il ralenti, l’accelerazione, il
fermo immagine, il time-lapse e altro ancora.
Nelle venticinque stanze del Palazzo del Governatore troviamo immagini di cinema, video e video-installazioni da osservare come vere e proprie “macchine del tempo”, secondo tre diverse accezioni: come media capaci di registrare, archiviare e ripresentare fenomeni visivi e audiovisivi. Come media che rendono possibili diverse forme di viaggio nel tempo. Infine, come media che operano diverse forme di manipolazione temporale.
Attraverso immagini provenienti dai diversi campi del cinema, della videoarte e delle video-installazioni, con alcune incursioni nella storia della fotografia, la mostra copre un arco temporale che va dal 1895 al nostro futuro prossimo. Al termine del percorso l’idea principale è quella che il cinema e gli altri media, attraverso le loro tecniche, i loro strumenti e la loro creatività hanno reso il tempo malleabile, controllabile e percorribile da ognuno di noi.

Posso raccontarvi che il mio “viaggio nel tempo” è stato affascinante, a volte
surreale, quasi impossibile, ma allo stesso tempo concreto e autentico. Un percorso fatto di emozioni, pensieri contrastanti, ricordi offuscati. Ogni mio nuovo passo era una traccia indelebile, un’immagine lontana, ma allo stesso tempo un segno, una speranza e altre volte un sogno. Come la nostra percezione del tempo possa cambiare in base a ciò che osserviamo o che ascoltiamo l’ho sperimentato proprio così. Auguro a tutti voi un “viaggio” speciale, non solo fatto di ricordi, quanto piuttosto di innumerevoli speranze.

Valentina Picinini

L’INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DELL’ESSERE – QUANDO IL TITOLO È PROFETICO

Alcuni lo definiscono un capolavoro della letteratura. Altri possono trovarlo alquanto “insostenibile”. Di sicuro, il libro più famoso di Milan Kundera non lascia indifferenti.

SETTIMANA 17 – 23 FEBBRAIO: CONSIGLIATI DA CIMO!

Cari CIMERS, la sessione ormai è alle spalle, in questa settimana di relax prima dell’inizio delle lezioni abbiamo qualche appuntamento da ricordarvi! Prima di iniziare ad esplorare  il ventaglio di eventi culturali pensati per i prossimi giorni, vi ricordo che questa settimana ci aspettano tanti appuntamenti accademici pensati e realizzati per noi: il Present Yourself, il Career Path, la Plenaria Stage e la presentazione del Take Flight Program. Non mancate!

Continua a leggere

Settimana 10 – 16 febbraio. Consigliati da CIMO!

Gli esami sono quasi finiti e la primavera si avvicina. Si può dire che Milano nelle mezze stagioni è ancora più bella da vivere? Soprattutto partecipando a tanti e nuovi appuntamenti che possono alleviare un po’ le giornate piene di studio. Ecco quindi gli eventi più interessanti di questa settimana.

Continua a leggere

SETTIMANA 3 – 9 FEBBRAIO: CONSIGLIATI DA CIMO!

Ben trovati ragazzi! Finalmente le interminabili giornate di studio stanno ormai volgendo al termine, la sessione invernale mi è sempre sembrata più lunga e monotona della sessione estiva, e dal momento che sono sempre alla ricerca dell’appuntamento per cui valga la pena staccarmi dai libri, ho pensato di condividere con voi la mia lista per questa settimana!

Continua a leggere

Settimana 27 gennaio – 2 febbraio. Consigliati da CIMO!

Cari CIMERS, la sessione invernale procede (e speriamo nel migliore dei modi!) ma non dimentichiamoci degli eventi che Milano offre per aiutarvi ad alleviare le giornate di studio ma anche per accrescere il vostro background culturale. Questa è una settimana molto importante: lunedì 27 gennaio è infatti la Giornata della Memoria ed è giusto dedicare anche un po’ del proprio tempo a commemorare le vittime dell’Olocausto.

Continua a leggere

SETTIMANA 20 – 26 GENNAIO: CONSIGLIATI DA CIMO!

Cari CIMERS, sia che voi siate bloccati da molti giorni dentro alla vostra stanza a studiare, sia che stiate accumulando stress da lavoro, siamo qui per dirvi che prendere una pausa, ogni tanto, fa bene. Quindi diamo il via a un ventaglio di appuntamenti interessanti in programma questa settimana!

Continua a leggere