IL MARKETING DELL’IMBOSCATA

Il marketing è una disciplina al servizio dei consumatori e dei loro bisogni, ma sfortunatamente esistono delle forme illecite e disoneste che gli danno una cattiva nomea. Un esempio di ciò è l’ambush marketing.

Continua a leggere

MY BRANDING, MY STORYTELLING: MARTINA ARIENTI

Mi chiamo Martina Arienti, ho 25 anni e frequento il secondo anno del corso di laurea magistrale in Comunicazione per l’impresa, i media e le organizzazioni complesse, profilo di Comunicazione d’impresa, presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Continua a leggere

CULTURA DEL RESIDUO E MARKETING DELLA NOSTALGIA: FATE THE WINX SAGA

(Disclaimer: l’articolo contiene un’analisi del film, quindi spoiler e chiavi di lettura)

Entro il 2022, uscirà su Netflix la seconda stagione di Fate The Winx Saga, serie tv ispirata a Le Winx. La prima stagione è uscita nel 2021, composta da sei episodi, ed è riuscita ad incantare il pubblico, che subito ha chiesto altre avventure per il gruppo di Bloom. Ma non si tratta di una novità. Infatti, nel periodo pandemico, si è intensificato un trend già in crescita: il marketing della nostalgia.

Continua a leggere

MUSICA, CONDIVISONE E CULTURA AL RUGBY SOUND FESTIVAL 2022

Musica, street food, eventi sportivi e molto altro. Il Rugby Sound Festival torna dopo tre anni di stop ad incantare la città di Legnano, proponendo uno spettacolo unico e ricco di sorprese nella cornice dell’incantevole Castello Visconteo.

Continua a leggere

MOLESTIE DI GENERE A CONFRONTO: IL CASO DI BLANCO E DI GRETA BECCAGLIA

Nelle ultime settimane è stato sulla bocca di tutti l’episodio del palpeggiamento verificatosi durante una delle tappe del tour di concerti del cantante Blanco, caso simile a quello accaduto tempo fa alla giornalista Greta Beccaglia.

Ma esaminiamo bene le due vicende e le diverse reazioni che queste hanno scatenato.

Continua a leggere

LOVE IS IN THE AIR(PLANE): INCLUSIVITÀ A BORDO DI LUFTHANSA

Inclusività è la parola del momento e sono sempre di più le imprese che provano a diffondere questo valore al proprio pubblico, il caso più recente è Lovehansa: di cosa si tratta?

Continua a leggere

MARKETING DELLA NOSTALGIA: IL CASO SCOOBY DOO

Il marketing fa leva sulle emozioni più profonde dell’uomo per spingerlo all’acquisto o per avvicinarlo ai valori del brand, tra queste vi è anche la nostalgia. Come viene usata dal marketing?

Continua a leggere

TECNOLOGIA E ACCESSIBILITÀ: APPLE ABBATTE LE BARRIERE

Se pensiamo alle normali azioni quotidiane, non abbiamo problemi a immaginarci mentre prepariamo un caffè, accendiamo le luci della nostra casa, usciamo per prendere i mezzi pubblici o svolgiamo attività al buio. Per chi è portatore di una disabilità queste azioni possono diventare estremamente difficili e complesse da svolgere. Negli ultimi anni, però, la tecnologia ha fatto enormi passi in avanti per aiutare le persone disabili a vivere in un mondo più accessibile. L’obiettivo è quello di abbattere le barriere e far sì che tutte le persone possano avere accesso a internet e a tutte le tecnologie che ogni giorno facilitano le nostre vite.

Apple, azienda leader nel settore delle tecnologie, si occupa da tempo di accessibilità: non perché gli sia stato imposto in qualche maniera da norme e leggi statali, ma perché crede fermamente nella necessità di creare dei dispositivi che permettano a tutti i clienti di avere pari opportunità. L’azienda è convinta che i dispositivi che produce possano cambiare e facilitare la vita di coloro che li utilizzano e, per questo motivo, vuole fare in modo che possano cambiare la vita di tutti, anche di chi è portatore di una disabilità. Si tratta di dare potere a queste persone: potere inteso come dignità ma al tempo stesso come possibilità di poter soddisfare i propri bisogni in maniera indipendente.

Continua a leggere

BARBIE LANCIA LE BAMBOLE INCLUSIVE: QUANDO LA RAPPRESENTAZIONE DIVENTA PER TUTTI

Su sito corporate di Mattel viene riportata questa frase: “Crediamo di dare il massimo quando ogni membro del nostro team si sente rispettato, incluso e ascoltato, quando tutti posso mostrarsi per quello che sono e fare il massimo ogni giorno”. Mattel rispetta la voce dei propri dipendenti e le loro idee perché crede così di poterli aiutare ad ampliare le loro prospettive. Tra i valori che figurano in primo piano ci sono diversità, equità e inclusione. Sono valori insiti nella cultura di Mattel, che vuole permettere a chiunque di realizzare il proprio potenziale. Eppure, per molto tempo questi obiettivi sembrano essere stati lontani da Mattel, l’azienda che si occupa del brand Barbie. La Barbie, alta, magra, bionda con gli occhi azzurri, ha creato un immaginario collettivo differente che lascia poco spazio all’inclusività e alla diversità.

Continua a leggere

E POI C’È CIMO: TALENTO E CREATIVITA’ 

E poi c’è Cimo, l’evento tenutosi il 25 maggio 2022 presso l’università Cattolica, si è rivelato uno spettacolo di grande intensità. Gli spettatori che hanno potuto partecipare e gli stessi protagonisti hanno avuto l’occasione di provare diverse emozioni, dalla commozione alla gioia, nell’arco di una sola mattina. I ragazzi del primo anno hanno messo in scena le loro capacità comunicative e la loro creatività per rappresentare al meglio le sfide proposte durante il corso.

Continua a leggere