NEUROMARKETING: DIETRO LE QUINTE DELLE NOSTRE DECISIONI DI ACQUISTO

Il Neuromarketing è una disciplina relativamente nuova che si è affermata negli ultimi quindici anni: il termine è stato utilizzato per la prima volta nel 2002 da Ale Smidts, il quale lo definisce come lo studio del meccanismo cerebrale per comprendere il comportamento di acquisto dei consumatori, al fine di migliorare le strategie di marketing.

Continua a leggere

Annunci

CANNES LIONS 2018. And the winner is Apple!

Se non avete seguito i Cannes Lions 2018 e vi state chiedendo quale pubblicità abbia catturato l’attenzione degli amanti del mestiere, la risposta è in una parola: Apple.

Continua a leggere

IL NATIVE ADVERTISING COME RISPOSTA ALLA BANNER BLINDNESS

La banner blindness, che tradotto significa cecità da banner, è un termine coniato nel 1998 da Benway e Lane, due ricercatori americani che hanno dimostrato che nel momento in cui gli utenti vengono a contatto visivo con un banner evitano di interagirci. Continua a leggere

Il lancio di “Italiana” di Fedez e J-Ax

Tra una story con Leo e un selfie di famiglia Federico Lucia (meglio noto come Fedez) non trascura certo il lavoro e i suoi fan. Il rapper dalle “rime taglienti come le posate in plastica” non smette di far brutto tra bavaglini e cambi di pannolini, continuando a scrivere e registrare canzoni insieme allo zio Jx-A; è uscito oggi il loro ultimo singolo: “Italiana”.

Continua a leggere

INSTAGRAM. Trend e novità del 2018

L’anno nuovo è iniziato da poco più di novanta giorni, ma già si sono delineati i trend di Instagram: dalle tecnologie IA allo shopping online, il futuro dell’amatissima piattaforma di visual storytelling sembra promettente!

Continua a leggere

PUBBLICITA’ ONLINE: GUADAGNI E RESA

Avete presente quei banner un po’ fastidiosi che spuntano mentre navigate su Internet, la pubblicità online per intenderci? Quest’industria è fonte di grandi guadagni e si basa su lavori di profilatura di cui non tutti sono a conoscenza.

Continua a leggere

COCA-COLA. LA RICETTA SEGRETA PER UNA STRATEGIA DI MARKETING E COMUNICAZIONE EFFICACE

Il Natale è ormai alle porte e nell’immaginario collettivo di tutti noi esiste un brand che da anni è capace di regalare campagne promozionali suggestive ed emozionanti, in grado di trasmettere la magica atmosfera della festività più importante dell’anno: Coca Cola. Quale occasione migliore per ospitare nell’Università Cattolica del Sacro Cuore Vittorio Cino, EU Pubblic Affairs Director dell’azienda?

Continua a leggere

BUONDÌ MOTTA: possa colpirmi un asteroide se una campagna del genere esist…

C’era una volta la televisione e la passività del pubblico. Poi quel pubblico si è alzato dal divano e si è messo al computer, diventando utente. Un utente sempre più attivo e consapevole. Un utente che alterna momenti di attività e di passività, di consumo e produzione, venendo quindi definito produser.

Continua a leggere

ON AIR. RAFFAELE R. FARINA: LO SPOT RADIOFONICO E LA VOCE NELLA PUBBLICITÀ

<<Oggi sarà un vero e proprio laboratorio, faccio lavorare voi>> queste le prime parole di Raffaele R. Farina, l’ospite che sabato 1 aprile ha coinvolto i partecipanti del terzo incontro di ON AIR, il laboratorio che porterà i CIMERS alla creazione della web radio dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Nel primo semestre Raffaele R. Farina era stato ospite del laboratorio con una lezione dedicata al parlare, leggere e recitare in radio, questa volta l’argomento è stato: lo spot radiofonico e la voce nella pubblicità.

Continua a leggere

REAL TIME. Un’amore così grande da cambiare le regole di grammatica

La matematica non è un’opinione ma anche l’italiano ha qualche regoletta da rispettare… o forse no? È la vigilia di San Valentino quando Real Time pubblica il seguente messaggio “Vi auguriamo un’amore che è tutto un programma”. Cosa c’è di strano, vi chiederete? Un piccolo apostrofo di troppo. Il giorno dopo, viene svelato il mistero sulla pagina Facebook del canale televisivo: si tratta di un’iniziativa di marketing che consiste nell’invitare gli utenti a firmare una petizione online su Change.org al fine di rendere il sostantivo “amore” anche di genere femminile, in nome dell’universalità del sentimento, che, per eccellenza, trascende ogni differenza. Continua a leggere