READY PLAYER ONE: La realtà è l’unica cosa che è reale

La storia è ambientata nel 2045 in un pianeta Terra inquinato, sovrappopolato e che sta per precipitare sull’orlo del caos. Le persone, come unica possibilità di svago dalla realtà, possono contare su OASIS, un enorme universo di realtà virtuale creato dallo stravagante James Halliday. Interessante sarà scoprire come e chi, a seguito della morte di quest’ultimo, diventerà suo erede. Continua a leggere

Annunci

3%: Come si dice, chi merita di vivere?

In un mondo dispotico la popolazione vive in condizioni disumane e in crisi perenne, ma all’età del ventesimo anno si ha, come unica via di scampo, la possibilità di superare un Processo che può consentire di vivere nel cosiddetto Offshore, isola dalle grandi possibilità. È un luogo in cui solo il 3% della popolazione merita di vivere, ma gli è consentito solo dopo aver superato una serie di prove. Continua a leggere

WESTWORLD: vivere senza limiti per ritrovare se stessi

Il western e la fantascienza. Due generi apparentemente opposti: da una parte le radici, il passato e il mito originario; dall’altra il futuro e l’ignoto. Ma questi due generi hanno anche molto in comune: parlano della conquista di un mondo nuovo e incontaminato, un mondo dove si possono imporre le proprie regole e “dove tutto è concesso”.

Continua a leggere

ANNIENTAMENTO: Nulla ti distrugge. Tutto ti trasforma

Cosa può fare l’uomo se la natura si ribella? Tutto inizia e termina con questo interrogativo. Lo scenario del nuovo film, prodotto da Netflix, è quello dell’Area X: un territorio in cui appare un fenomeno in espansione e di origine sconosciuta. Ad esplorarlo, dopo undici spedizioni dalle quali nessuno ha mai fatto ritorno, sarà una squadra formata da cinque donne pronte ad indagare sul fenomeno. Continua a leggere

XmasCIMO #6. Il 2017 in 12 film

Sintetizzare in solo 12 film (qui inseriti in ordine sparso) una lunga annata cinematografica non è compito facile, ma con l’anno nuovo ormai alle porte anche per CIMOinfo è arrivato il momento di compilare la propria lista. Chiaramente questo tipo di liste, seppur sempre attese, non metteranno sempre tutti d’accordo, ma, alla fine dei conti, sentiamo che il nostro scopo è creare una sempre giusta discussione amichevole tra noi appassionati di cinema. Buona lettura! Continua a leggere