SQUIDGAM(IFICATION): UN FENOMENO O UN PERICOLO GLOBALE?

Il termine “gamification” deriva dall’inglese “game” e designa uno strumento in grado di veicolare messaggi di vario tipo tramite il gioco e rendere l’esperienza di fruizione di un prodotto simile ad un gioco. La gamification coinvolge gli utenti, inducendoli a comportamenti attivi. Al giorno d’oggi, essa rappresenta uno strumento di marketing molto diffuso e consolidato: negli ultimi anni e nel corso della pandemia, infatti, l’industria dei videogiochi si è fortemente sviluppata e le piattaforme di gaming online hanno preso il sopravvento. Per stare al passo con l’innovazione tecnologica, anche Netflix ha deciso di dare spazio a qualcosa di nuovo: Squid Game.

Continua a leggere

GENUINFLUENCER: IL VIRGILIO DELL’ERA DIGITALE

Siamo abituati a pensare agli influencer come una razza a sé, una designazione che, nell’immaginario collettivo, riunisce tutti coloro che hanno avuto la bravura o il colpo di fortuna (o entrambi) di farsi conoscere sui social e che riescono a vivere di quello che dai più è percepito come dolce far niente. Viaggi in hotel cinque stelle senza spendere una lira, l’ultima it bag che arriva a casa con un messaggio firmato dal direttore creativo di una conosciutissima casa di moda, massaggi e trattamenti regalati in ogni dove: questo è, più o meno, ciò che la parola “influencer” evoca nel 2021.

Continua a leggere

LO SPOT DI WINELIVERY ISPIRATO A STANLEY KUBRIK

“Cosa fare in 30 minuti?” è la nuova campagna di Winelivery, che ha deciso di omaggiare un grande regista come Stanley Kubrik ispirandosi al film Arancia Meccanica.

Continua a leggere

PIZZA HUT E I CARTONI DELLA PIZZA CHE TI FANNO GIOCARE A PAC-MAN

Recentemente, la storica catena di fast-food Pizza Hut ha avviato un packaging che celebra Pac-man, dando la possibilità ai propri clienti di riprendere il videogioco in realtà aumentata direttamente dai cartoni delle pizze! Una potente campagna di comunicazione che punta alla strategia del marketing nostalgico.

Continua a leggere

Il 2021 SARÀ L’ANNO DEL MARKETING “EMOTIVAMENTE INTELLIGENTE”

Come descriveresti il 2020 con una frase? «Too much change in too short a period of time». Il mondo sembra infatti un posto totalmente diverso rispetto a prima. Secondo Carat, ad essere determinante per il successo delle aziende sarà la capacità di sfruttare come leva l’intelligenza emotiva, cioè quell’aspetto dell’intelligenza legato alla capacità di riconoscere, utilizzare, comprendere e gestire in modo consapevole le proprie ed altrui emozioni.

Continua a leggere

L’INDUSTRIA DEL GAMING E I PRINCIPALI TREND ACCELERATI DALLA PANDEMIA

Quest’ultimo anno è stato particolarmente redditizio per alcuni settori: la tecnologia, l’elettronica, l’e-commerce. Tra questi, anche il settore gaming è cresciuto a livello esponenziale, in termini reputazionali ed economici.

Continua a leggere

FINSTA, COSA SONO? LA GEN Z TRA BISOGNO DI PRIVACY E DI VISIBILITÀ

Il sostantivo Finsta è una crasi che fonde fakee “Instagram”. Si tratta di account “falsi”, nel senso di secondari e rigorosamente privati, riservati ad una platea ristrettissima che conta circa 30 follower.

Continua a leggere

#SUPPLIEDBYCOVID: TENDENZE DI INFLUENCER MARKETING IN TEMPI DI PANDEMIA

L’emergenza sanitaria in atto da ormai quasi un anno ha stravolto molti aspetti della nostra quotidianità, insegnandoci a fare i conti con un inedito “new normal”.

Continua a leggere

SELFIE DAL FUTURO: CHI SONO I VIRTUAL INFLUENCER

L’uomo è un essere sociale che necessita l’approvazione e l’opinione dei suoi simili: è questo il bisogno su cui si fonda la necessità e la conseguente importanza del passaparola e dell’influenza sociale. Negli anni siamo passati dagli opinion leader (cfr. Katz, Lazarsfeld, 1955) ai digital influencer, i nuovi gatekeeper del XXI secolo in grado di influenzare le nostre decisioni d’acquisto, e non solo, sotto l’occhio attento dei brand. Si tratta di persone comuni che mediante i social hanno raggiunto uno status di micro-celebrity, guadagnando la fiducia della propria rete di follower presentandosi alla ribalta dei social media sfruttando le opportunità delle tecnologie messe in atto dal web 2.0.

Continua a leggere

FAST-GOURMET: UNO DEI NUOVI FORMAT PER LA RISTORAZIONE

Le tendenze nel food & beverage che si erano previste per il 2020/2021 sono state riconsiderate alla luce della pandemia, portando alla nascita di nuovi format anche molto apprezzati dai consumatori. Diversi studi si sono interrogati, tramite ricerche di mercato, su quale potesse essere il futuro della ristorazione per permettere agli imprenditori di risollevarsi dai mesi di lockdown consigliando loro quali strategie di adattamento considerare.

Continua a leggere