INSTAGRAM. Trend e novità del 2018

L’anno nuovo è iniziato da poco più di novanta giorni, ma già si sono delineati i trend di Instagram: dalle tecnologie IA allo shopping online, il futuro dell’amatissima piattaforma di visual storytelling sembra promettente!

Instagram stesso rappresenta un trend in crescita: questo social network è cresciuto moltissimo nel 2017, superando gli 800 milioni di utenti e i 2 milioni di inserzionisti attivi al mese.

Trend 2018 Instagram

Nel 2017 Instagram si è aggiornato in ambito commerciale. Già da novembre 2017 è possibile taggare nelle foto i prodotti venduti dalle aziende e nel 2018 si prevede che si potranno fare acquisti senza uscire dall’app grazie a un’integrazione con Shopify.

Un altro trend per i prossimi dodici mesi riguarda le Instagram Stories: dopo i tanti aggiornamenti del 2017, una delle novità da aspettarci nel 2018 è il formato canvas per le storie sponsorizzate. Altri aggiornamenti che ancora non sono stati confermati sono l’introduzione di foto a 360° e di una nuova tecnologia di IA avanzata per il riconoscimento delle immagini.

A proposito di Instagram e nuovi social, abbiamo intervistato la Dottoressa De Luigi, esperta sull’argomento, che terrà un’esercitazione nel II semestre nel corso tenuto  dalla Professoressa Fanchi.

  1. Partendo dalle basi per l’uso consapevole dei social network e il riconoscimento degli adv, vuole illustrarci qualche novità riguardanti le Instagram stories?

L’adv sui social network e in particolare su Instagram sta diventando uno strumento sempre più preciso per raggiungere l’audience a cui si desidera comunicare, nello specifico ultimamente sono state introdotte diverse possibilità di definire meglio il target delle proprie campagne non solo attraverso Facebook for business ma anche direttamente da Instagram stesso. Attualmente è infatti possibile creare, impostare e lanciare una sponsorizzata destinata ad un pubblico specifico direttamente dal social network delle immagini. Lato social media manager dunque sono enormi le possibilità che fornisce Instagram per raggiungere il giusto target (ovviamente se combinate ad una pubblicazione responsabile di contenuti adatti), lato utenti, che noi tutti siamo, diventa sempre più specifica e dettagliata la nostra persona disegnata e conservata nei social network. Oltre alla targetizzazione, un secondo elemento importante parlando di ADV su Instagram è il posizionamento del contenuto creativo sponsorizzato: ad oggi i contenuti sponsorizzati sono visibili nella home di Instagram e nelle stories. Questo secondo posizionamento ha acquisito sempre più valore da quando le Instagram Stories hanno assunto un ruolo fondamentale: focus d’innovazione per il team Instagram e motivo di aumento del tempo di permanenza medio dell’utente sul social network, le stories sono un una feature estremamente interessante su cui lavorare e da esplorare, soprattutto considerando le ultime novità introdotte, dai sondaggi alle GIF animate.

2. Che cos’è Shopify e come funzionerà la sua integrazione con Instagram? Secondo Lei, gli influencer quale percentuale di appunto, influenza, avranno su questo inserimento?

Shopify è un sistema di e-commerce diretto integrabile con piattaforme diverse: attualmente il team di Instagram sta studiando la sua integrazione sul social network in modo da poter aumentare gli acquisti attivati dalle immagini. Nello specifico Shopify consente di taggare i prodotti presenti in un post inserendo il prezzo: con un click sul tag l’utente viene ri-indirizzato all’ecommerce del brand direttamente sulla pagina del prodotto in modo da diminuire notevolmente i passaggi tra prodotto comunicato sul social network e acquisto dello stesso. Instagram è fin dagli albori una piattaforma nata per ispirare: viaggi, ricette e outfit sono solo alcune delle tematiche più presenti sul social network in cui ogni giorno ci imbattiamo. Quante volte vi è capitato di desiderare di essere nel luogo in cui è geolocalizzata una bella foto che vedete su Instagram? L’integrazione di Shopify ha l’obiettivo di far leva su questo desiderio, permettendoci di acquistare direttamente sulla foto ad esempio hotel e viaggio. In questo gli influencer avranno un ruolo fondamentale in due sensi: da un lato solitamente le foto pubblicate dagli influencer hanno delle caratteristiche specifiche tra cui un certo senso dell’estetica che attira maggiormente l’utente, dall’altro la capacità di indirizzare i desideri del follower ritengo possano essere considerati valore aggiunto per il successo della piattaforma. 

3. Restando sempre in tema, Instagram dà la possibilità di creare ampie community: qualche consiglio per coloro che sono alle prime armi sulla loro gestione? 

Instagram è territorio fertile per creare community ed ecosistemi di community, ne esiste un numero infinito sul social network, ognuna costruita attorno ad una tematica particolare che sta a cuore a tutti gli utenti che ne fanno parte. La parte più difficile della gestione di una community ritengo sia la fase iniziale, ovvero quella in cui la community nasce: da community manager ho notato che richiede molto tempo e lavoro l’avvio di una community su instagram, mentre le fasi successive sono gestibili molto più semplicemente. Direi che il modo più efficace di dare avvio e far conoscere a vostra community è quello di dedicarle tanto tempo, gestire legami sul social network è esattamente come gestire legami off line, le amicizie hanno bisogno della giusta cura e dei giusti tempi. Quindi parlate agli utenti, commentate i loro scatti, interagite con loro nel modo corretto, sia quando loro interagiscono con voi ma anche prima che lo facciano, dandogli importanza. Oltre all’interazione via commenti, il repost di foto (sempre con la menzione dell’autore ovviamente) è un’ottima modalità di valorizzazione dell’utente e che quindi può avere ritorno in termini di crescita della community. Infine gli eventi ( quando è possibile organizzarli) sono azione importante di community managing: dimostrate di esserci, non solo online ma anche offline e quindi nella vita reale. 

4. Infine, può svelarci un know how per quanto riguarda la fotografia creativa su instagram?

Sono tantissimi i trend che caratterizzano la fotografia di Instagram e cambiano in tempi brevissimi: dalle geometrie precise, al posizionamento delle figure e degli elementi nella foto, fino alle luci giuste e all’esposizione particolare. Uno degli elementi che attualmente accomuna molte delle fotografie più amate sul social network è l’atmosfera slow, rallentata, resa da un lato sicuramente con il contenuto della fotografia (caffè dallo stile nordico, libri, colazioni e fiori), dall’altro dallo stile degli scatti, caratterizzato da un’atmosfera nostalgica, resa con alcuni filtri particolari, washed out (che si trovano in app come VSCO) oppure da una luce soffusa, quella del controluce parziale. 

Una cosa è certa: qualsiasi saranno i trend e le novità del 2018 siamo certi che tutti gli utenti, come voi CIMERS, finiranno per non poterne fare più a meno!

Anita Carlotta Lorè

Annunci