Muckbang

MANGIARE DAVANTI AD UNO SCHERMO (PER NON SENTIRSI SOLI): IL FENOMENO DEI MUCKBANG

Muckbang. No, non si tratta di una parola onomatopeica o di un termine che – sulla scia di “petaloso” – è stato inventato da un bambino; i muckbang sono una particolare tipologia di video che sta spopolando su YouTube. Continua a leggere

GREENER GRASS – L’ERBA DEL VICINO È SEMPRE PIÙ BUO… VERDE

Di recente sulla mia home di YouTube è apparsa un’anteprima ritraente quattro volti intenti a guardare poco sotto l’obiettivo della macchina da presa: è il trailer di un film chiamato Greener Grass. Pensando fosse l’ennesima commedia romantica americana, con un po’ di pregiudizio, decido comunque di prestare attenzione al contenuto. Dopo pochi secondi ho capito che mi stavo sbagliando di grosso.

Continua a leggere

ASMR: LA NUOVA FRONTIERA DEL WEB SENSORIALE 

Vi è mai capitato di rilassarvi profondamente ascoltando il ticchettio della pioggia sulla finestra? O ascoltando in biblioteca qualcuno che, accanto a voi, sfogliava delicatamente le pagine di un libro? O ancora quando qualcuno vi parla con voce calma e bassa o semplicemente ascoltando qualsiasi suono quotidiano particolarmente piacevole?
Se avete provato questa sensazione di rilassamento allora avete avuto un’esperienza ASMR. Continua a leggere

TRA BOOKSTAGRAM E BOOKTUBE: MISS FICTION

Tiffany è giovane ragazza bolognese che ama i gatti neri e i libri. Fino a qui niente di particolare. Anche 5482 iscritti al canale Youtube non sembrano un numero così elevato, a meno che non si pensi che sia stato raggiunto nell’arco di un solo anno.

Continua a leggere

TRA BOOKSTAGRAM E BOOKTUBE: INTERVISTA A JULIE DEMAR

Youtube con 73 mila iscritti, Facebook Facebook con 3.3 k di like e Instagram con 33,6 k di followers. Sono i numeri di Giulia De Martini, in arte Julie Demar: una 25enne genovese, trasferitasi da poco a Milano. E’ appassionata di design, arte, moda, ma soprattutto letteratura. Si occupa di tutti questi argomenti sui suoi canali social.

Continua a leggere

PAOLO O YOUNG SIGNORINO? L’INTERVISTA COMPLETA

Mentre scriviamo (21 settembre) è il video numero 1 in tendenze su YouTube Italia con 400.000 mila views in meno di ventiquattro ore: Noisey, spin-off dell’editore VICE dedicato al mondo della musica, ha pubblicato come primo video del suo nuovo format “Personal” una prima, vera, lunga intervista dedicata allo strano fenomeno del trash rap italiano del 2018. Insomma, stiamo parlando di Young Signorino.

Continua a leggere

INSTAGRAM TV. Iniziano le trasmissioni verticali

Il 20 Giugno 2018 è stata lanciata IGTV, la TV di Instagram. Si tratta di una nuova applicazione, direttamente collegata a Instagram, dedicata alla fruizione di video. E’ una sorta di evoluzione delle Instagram Stories: vengono mantenuti la logica mobile e il formato verticale, ma è possibile caricare video più lunghi, fino ad un massimo di un’ora, che restano online anche dopo 24 ore.

Continua a leggere

IL FENOMENO LUIS SAL

Il ragazzo che è approdato su YouTube da poco più di un anno e che ha già raccolto più di 50Omila iscritti al canale si chiama Luis Sal, è amato e idolatrato soprattutto dai giovanissimi, anche se nessuno se lo sa spiegare. Il fenomeno è curioso e dovrebbe essere studiato accuratamente dagli esperti di comunicazione per capire i trend del mondo social e i nuovi generi narrativi del digitale. Continua a leggere

THE JACKAL. Gli Sciacalli più famosi del web arrivano in Cattolica

Ospiti speciali al Master Ideazione e produzione audiovisiva, cinematografica e per i media digitali dell’Alta Scuola in Media Comunicazione e Spettacolo, i The Jackal hanno discusso su quello che vuol dire oggi essere una casa di produzione indipendente che si muove su un mondo web sempre più popolato e pieno di contenuti.

Continua a leggere

Perché ci allontaniamo dai social?

Giornalmente spendiamo tempo sui nostri social, che sia questo Facebook, Instagram, Twitter: il tempo che passiamo online diventa sempre più intenso.
Attraversiamo la città, entriamo in casa, ci guardiamo intorno mentre siamo in vacanza e tutto ci dice: scatta un’altra foto!

Continua a leggere