BROADCAST YOURSELF, MA CI GUADAGNIAMO NOI

Perché YouTube potrebbe essersi trasformata da piattaforma egualitaria a una sorta di monopolista antimeritocratica?

Continua a leggere

GUARDA COME RAPPO (CON BARS)

Ormai le nuove promesse che appaiono ad un ritmo crescente sulla scena musicale globale sembrano poter emergere, virtualmente, da ogni dove. Internet e app di streaming, come banalmente YouTube, SoundCloud e Spotify, hanno fatto spazio a talenti che altrimenti non sarebbero mai riusciti a farsi notare dalle case discografiche, ma anche a chi, più semplicemente, non è disposto a piegarsi alla commerciabilità e riesce oggi a trovare le proprie nicchie online. Molti di questi artisti dell’era digitale appartengono a quella che, oggi, non è più una nicchia ma una comunità internazionale ben consolidata: quella dell’hip hop.

Continua a leggere

SU INSTAGRAM È SEMPRE TEMPO DI PULIZIE

Popolo del web, dimenticatevi le beauty influencer, i travelblogger, i consigli di make-up, i foodblogger e i tutorial per mantenere una forma fisica perfetta! I nuovi protagonisti delle scene social sono aspirapolveri, stracci, spugne e detersivi.

Continua a leggere

DIVERSITY MEDIA AWARDS: UN PROGETTO ALL’INSEGNA DELL’INCLUSIONE

Diversity è un’organizzazione no profit fondata nel 2013 che si impegna a diffondere la cultura dell’inclusione, in modo da offrire una visione del mondo che consideri la molteplicità e le differenze come valori e risorse preziose.

Continua a leggere

GUCCI FEST: LA NUOVA COLLEZIONE SVELATA TRA MODA E CINEMA

Gucci introduce una vera e propria rivoluzione nel mondo della moda: dal 16 al 22 novembre è in onda Gucci Fest, una miniserie in sette puntate che presenterà la prossima collezione del brand, unendo per la prima volta cinema e moda

Continua a leggere

YOUTUBE E TIKTOK: TRA DIET CULTURE E BODY POSITIVITY

Nel caos e nell’ansia generale provocati dal lockdown di marzo un argomento sembrava essere sulla bocca di tutti, in quanto procuratore di conforto in una situazione che nessuno sapeva come fronteggiare: il cibo. Ci siamo rifugiati nella preparazione di manicaretti e panificati vari e molti di noi si sentivano piú affamati di prima, come indica uno studio italiano pubblicato sul Journal of Translational Medicine.

Continua a leggere

LA CRESCITA ECONOMICA DELLA BUNDESLIGA

Il campionato di calcio tedesco fino a qualche decennio fa era sconosciuto ai più, tranne per l’eccezione Bayern Monaco. Invece oggi il brand Bundesliga è tra i più ambiti, con i colossi televisivi disposti a spendere una fortuna per accaparrarsene i diritti.

Continua a leggere

L’INNOVAZIONE DELLA INTER MEDIA HOUSE

Oggi sono molte le società sportive che raccontano il dietro le quinte delle vicende legate alla squadra su sito web e social network, ma la situazione era molto diversa nel 2017, quando nasceva la Inter Media House e quindi la nuova tv nerazzurra.

Continua a leggere

Da SoundCloud a Instagram: il modello social trap di 6ix9ine

Il trapper newyorkese dagli iconici capelli arcobaleno, tatuaggi da gangster e le immancabili catene d’oro al collo, Tekashi 6ix9ine, è considerato da molti come il volto della Generazione Z. E questo sembra confermarlo anche il suo account Instagram che conta, tra hater e fan, oltre 24,5 milioni di followers. I critici musicali, così come i social media strategist, non possono che riconoscere l’unicità e la viralità del “fenomeno 6ix9ine”.

Continua a leggere

LO-FI E QUARANTENA: LA VIRALITÀ DEI CONTENUTI CHE PASSA PER LA MUSICA

Con il termine lo-fi si intende un tipo di sintetizzazione musicale a bassa qualità. Anche se il connubio tra queste due parole potrebbe far rabbrividire qualsiasi esperto di musica, la bassa qualità in questo genere è una precisa scelta estetica ed il suo tratto distintivo: il rumore di una vecchia videocassetta, il riavvolgersi di un nastro, la puntina di un giradischi su un LP graffiato, ma anche rumori ambientali, rumori del mare, della pioggia o frasi di vecchi film o discorsi pubblici. Continua a leggere