KADAVER: ATTORI O SPETTATORI?

Dalla regia del regista norvegese Jarand Herdal, Kadaver, film dell’ottobre 2020 originale Netflix, si instaura in una rappresentazione drammatica a sfondo sociale, in cui niente è davvero come appare. Ambientata in uno scenario post-apocalittico, la narrazione prende avvio nel momento in cui una famiglia ormai disperata decide di prendere parte ad una cena offerta in un sontuoso albergo, situato al margine opposto della città. Emerge fin da subito la chiara dicotomia tra la città spopolata dall’atmosfera cupa ed il lussuoso edificio perennemente illuminato, simbolo di speranza.

Continua a leggere

SALOTTO TEATRALE METTITI S…COMODO

È possibile creare un format che ti vede sia attore che spettatore? Creare un’experience teatrale che ha come obiettivo la socializzazione? Si può essere sé stessi in un contesto del tutto differente dal proprio? Uno spettacolo si può generare da sé stesso, attraverso le interazioni dei partecipanti? Si, al salotto teatrale tutto questo è possibile! Basta mettersi s…comodi e lasciarsi trasportare dal flusso!

Continua a leggere

THE SHOW MUST GO ON, ANCHE IN QUARANTENA

La cultura ci viene incontro, anche a casa. Oltre ai musei di tutto il mondo, anche i teatri cercano di rimanere in contatto con gli appassionati sebbene sia tutt’altro che semplice, dato che una delle caratteristiche principali è l’aspetto live delle performance. Ciò rappresenta sicuramente una sfida difficile, ma non impossibile, come stanno dimostrando moltissimi teatri, sia per quanto riguarda l’opera lirica, sia nell’ambito delle rappresentazioni.

Continua a leggere

A LEZIONE DI STORIA DEL TEATRO CON ALBERTO OLIVA

Un’iniziativa indubbiamente interessante di questa quarantena è quella che ci propone il regista teatrale Alberto Oliva: un appuntamento settimanale con la Storia del Teatro, ogni giovedì alle 21.00 in diretta sulla sua pagina Facebook. Scopriamo meglio di cosa si tratta proprio con il diretto interessato.

Continua a leggere

DIDON NOW: AL TEATRO LIBERO VA IN SCENA IL MITO VIRGILIANO

Didone, per reminiscenze liceali o universitarie, è un nome che tutti hanno sentito, anche se pochi si ricordano realmente la sua storia. Al Teatro Libero di Milano è andata in scena dal 17 al 19 gennaio Didon Now, una riscrittura teatrale del celebre IV libro dell’Eneide, ad opera di Lina Prosa.

Continua a leggere

IL DRAMMA NASCOSTO DEL NUCLEARE A TEATRO: ZVIZDAL (CHERNOBYL – SO FAR, SO CLOSE)

Il nome di Chernobyl è tristemente noto: il gravissimo incidente nucleare avvenuto in Ucraina il 26 aprile 1986 è ormai storia. Quella che ha preso vita a teatro è invece la cronaca di chi, in silenzio, non ha voluto lasciare la propria terra persino di fronte alla minaccia delle contaminazioni.

Continua a leggere

9.10.1963: UNA TRAGEDIA GRECA TUTTA ITALIANA

Vajont. Magari qualcuno sa già a cosa mi sto riferendo, oppure ne ha una vaga idea e ora sta pensando a dove ha già sentito questo nome. Non basta. Quando la memoria si smarrisce qualcuno deve prendersi l’onere di indicare di nuovo la via: Marco Paolini l’ha fatto.

Continua a leggere

LE SOFT SKILLS IN SCENA

Nel pomeriggio del 20 novembre, presso il Teatro Apollonio nella sede di Santa Agnese dell’Università Cattolica, si è tenuto lo spettacolo teatrale “C’è lavoro per te”, diretto da Sara Felicetti e Giacomo Placucci, e sceneggiato da Ida Bosi e Virginia Ciabatti.

Continua a leggere

HAPPY DAYS: FONZIE ARRIVA A MILANO

Avete mai avuto un sogno per cui eravate disposti a fare di tutto?
Beh, questa sembra essere proprio la storia de I Saltafoss.

Continua a leggere