«QUANTO ***** SONO BRITISH»: LE MIGLIORI SERIE TV PER ACQUISIRE UN PERFETTO BRITISH ENGLISH

La guerra tra British e American è iniziata già col colonialismo e probabilmente non vedrà mai una fine. Gli americani però, hanno sicuramente già “vinto” una battaglia importante, imponendo il loro inglese attraverso media che governano sin dalla loro nascita: il cinema e la televisione.

Con il proliferare di contenuti in lingua inglese americana, questa sembra essersi quasi imposta su quella britannica, la quale vanta però ancora degli irriducibili estimatori. In tutto il mondo l’accento British è sinonimo di classe e prestigio. Inoltre, si considera più difficile apprendere l’inglese britannico e di conseguenza più utile per comprendere potenzialmente “qualsiasi” dialetto o variante, come quella americana che risulta invece più semplice.

In generale, la scelta per lo studio dell’una piuttosto che dell’altra lingua, dipende principalmente dai propri obiettivi personali. Sicuramente per uno studente universitario europeo conta ancora molto conoscere l’accento e le espressioni idiomatiche dell’inglese britannico. E allora, perché non rinfrescarci un po’ la memoria?

Se è da un po’ che non vi imbattete in parole come holiday, underground, lift, etc. dovete subito recuperare una di queste serie!

  1. Downtown Abbey

È una delle serie in costume più famose al mondo e sicuramente una delle più celebri produzioni britanniche di sempre. Questo period-drama ambientato nel 900, ha avuto un grandioso successo grazie alle battute brillanti e allo humour e all’eleganza tipicamente inglesi che lo contraddistinguono. Oltre a rivelare tutti gli aspetti del patrimonio e della cultura britannica – in particolare le buone maniere a tavola – Downtown Abbey dà un assaggio dell’autentica Received Pronunciation, quella del raffinato Queen’s English (o Inglese della BBC). La serie è ricca di modi di dire e lessico old-fashioned e raffinato.

  1. Sherlock

Delle tante trasposizioni cinematografiche del romanzo di Arthur Conan Doyle, Sherlock ha il merito di aver fatto tornare di moda il personaggio del detective Sherlock Holmes (soprattutto grazie al grande fascino dell’attore protagonista Benedict Cumberbatch). La sceneggiatura di ogni singola puntata è confezionata in modo magistrale: i dialoghi sono brillanti, rapidi e incalzanti, teatrali ma verosimili allo stesso tempo. Grazie all’estrema precisioni con cui gli sceneggiatori hanno selezionato ogni parola, lo spettatore potrà aggiungere preziosi vocaboli alle proprie conoscenze lessicali.

  1. The Office (UK)

Nonostante la versione americana di questa serie sia al momento la più conosciuta, l’originale The Office nasce in terra britannica nel 2001. Questa esilarante commedia, ambientata in un tipico ufficio inglese, è particolarmente utile per conoscere l’inglese parlato negli ambienti di lavoro. Inoltre The Office offre un gustoso assaggio del tipico british humour ed è ottima anche per capire e imparare le differenze tra gli accenti regionali.

  1. Doctor Who

Doctor Who è una serie inglese di fantascienza che offre davvero molto agli amanti del genere sci-fi desiderosi di esercitare la lingua. La serie è composta infatti da più di 800 episodi, iniziati a produrre nel 1963! Ma la “quantità” non è l’unico punto di forza di questa serie… Il protagonista è un misterioso dottore che viaggia nel tempo e nello spazio e l’attore che lo interpreta cambia in continuazione garantendo anche una grande varietà linguistica nei dialoghi. Ogni attore infatti, porta con sé il proprio accento e le proprie peculiarità regionali.

  1. The Crown

Raccontando l’ascesa al trono della regina Elisabetta II, la serie aiuta a vedere la monarchia inglese in modo più empatico, facendo luce sulle difficoltà che comporta l’essere i reali d’Inghilterra. The Crown è la seria perfetta per allenarsi ascoltando un inglese non troppo complicato, senza accenti regionali né parlate troppo veloci o difficili. L’accento è quello della Received Pronunciation ma ingentilito dalla nobiltà dell’argomento.

  1. Sex Education

Sex Education è un teen-drama uscito di recente su Netflix che ha subito avuto un enorme successo, non solo tra gli amanti del genere! La serie si distingue dalle altre per il suo essere profondamente esplicita. È chiaro che la tematica sessuale sia centrale, ma questa viene affrontata senza superficialità e anzi, con un grande approfondimento psicologico, raccontato attraverso una notevole mescolanza di generi. L’infinità di termini gergali presenti nei racconti, miglioreranno sicuramente le conoscenze lessicali dello spettatore…

  1. Game of Thrones

Pur essendo l’unica serie americana citata, Game of Thrones è probabilmente quella che offre la maggiore varietà linguistica. Infatti nella serie, ai vari regni corrispondono altrettanti accenti, per la maggior parte britannici: da quelli tipici dell’Inghilterra settentrionale, ad accenti gallesi, scozzesi e altre infinite varianti difficili da incontrare in altre serie tv.

Quando finirete queste serie non potrete che sentirvi anche voi «la ******* regina d’Inghilterra».

Valentina Giua