Quando INSTAGRAM ti legge nel pensiero.

Ho dimenticato di salvare la storia di Instagram, proprio quella in cui son venuta bene!”. CIMERS chi di voi non l’ha pensato almeno una volta? Chi di voi, soddisfatto della propria “storia”, non ci pensava un attimo e immediatamente la salvava nel proprio rullino pur di non perderla? Ebbene, da oggi queste non saranno più delle preoccupazioni per gli utenti di Instagram, visto che da qualche settimana a questa parte le storie finiscono automaticamente nell’archivio.

E non è finita qui! Già, perché il nostro amato social fotografico ha anche pensato di aggiungere i cosiddetti “contenuti in evidenza”, una novità sintetizzata in una particolare sezione che consente a ciascun profilo personale di mettere in risalto le proprie stories preferite. Insomma, Instagram ha pensato bene di farci trovare in anticipo un bel regalo sotto l’albero, un regalo che pare sia stato anche parecchio gradito. Almeno per la maggior parte degli utenti!

Ma andiamo con ordine. Ci eravamo ormai tutti abituati (o meglio dire, rassegnati) ad una durata massima di 24 ore relativa alle foto o ai video pubblicati nelle storie, e tra l’altro, per non rischiare di perderli definitivamente, ci preoccupavamo di salvarli puntualmente nel rullino del nostro smartphone, occupandone la memoria. Come si suol dire, “oltre al danno anche la beffa!”

Ora, invece, grazie al salvataggio automatico, ciascun utente del social più amato degli ultimi tempi ha anche la possibilità di ripubblicare questi contenuti nuovamente come storie oppure come semplici post. Da qualche settimana a questa parte è possibile avere le stories sempre a disposizione in questo originale e utilissimo archivio, nonostante la loro famosa e alquanto fastidiosa “scadenza” di 24 ore. Se da una parte si tratta di un’opzione automatica inserita da Instagram in tutti i profili, è anche vero che esiste pur sempre la possibilità di disattivarla! Anche se, a mio parere, difficilmente qualcuno si lascerà sfuggire questa opportunità, semplice ma estremamente utile ed efficace!

A proposito della seconda novità, invece, è stato lanciato questo nuovo spazio nel profilo degli utenti Instagram dedicato alla pubblicazione di storie precedenti, ricche di significato, da inserire in questa nuova barra a scorrimento orizzontale sopra la griglia della foto profilo. Questi “highlights” saranno visibili sotto la biografia dell’utente, che avrà la possibilità di farsi conoscere con una maggiore immediatezza ai suoi follower, risaltando degli eventi specifici che gli stanno particolarmente a cuore. Il processo è molto semplice: basta cliccare sul simbolo denominato “novità” che condurrà all’archivio delle stories personali di ciascun utente, con le rispettive date di pubblicazione. Da lì si potrà selezionare una o più stories da mettere in evidenza, con la possibilità di modificare la copertina e di assegnare loro un nome, che risulterà sulla barra a scorrimento. Un procedimento semplice, veloce e molto utile!

Insomma, pare che ancora una volta Instagram abbia fatto centro, leggendoci semplicemente nel pensiero e risolvendo un aspetto al quale ci eravamo abituati tutti, ma che in fondo ritenevamo alquanto fastidioso. Invece, con l’inserimento di questi piccoli ed efficaci accorgimenti, il social fotografico per eccellenza ha guadagnato ancora più punti! E voi CIMERS, siete d’accordo con queste novità?

Sara Ucci

Annunci