Instagram, le foto sensibili e “appuntamenti” vari

A chi non è mai capitato, scorrendo spensieratamente i numerosi post su Instagram, di imbattersi in contenuti “particolari” e forti? Se lo avessimo saputo prima, li avremmo volentieri evitati. A breve gli utenti più sensibili non correranno più questo rischio grazie ad una speciale funzione che questo popolarissimo social network lancerà: in che cosa consiste? Scopriamolo insieme!

La recente ascesa di Instagram ha portato con sé opportunità e minacce e la possibilità di postare foto senza alcun controllo può comportare delle conseguenze non irrilevanti. Ed è per questo che Instagram è corso ai ripari e ha introdotto un nuovo filtro in grado di offuscare contenuti ritenuti offensivi, delicati, o inquietanti. Il social network decide di utilizzare proprio quello strumento che lo ha portato al successo, permettendo agli utenti di abbellire le foto e di attirare followers. Il nuovo filtro è una sorta di “paletto di sicurezza” offerto dagli amministratori per preservare l’utente social da foto e video particolari, lasciandogli così la possibilità di scegliere consapevolmente cosa fare soltanto dopo aver ricevuto un campanello d‘allarme.

Come sottolinea il team di Instagram, questa restrizione è stata attuata non per punire il comportamento scorretto di un determinato utente, ma è stata pensata per evitare all’intera community la visione di contenuti che non rispettano determinate regole o di semplici contenuti “regolari” che allo stesso tempo rischiano, per diverse ragioni, di ledere la sensibilità di qualcuno  garantendo spiacevoli esperienze visive durante una consueta navigazione tra i post. Tuttavia questo filtro non durerà per sempre: infatti nel momento in cui l’utente sceglie di guardare un’immagine offuscata cliccando su di essa, il filtro non verrà più applicato per quel tipo di immagine. E così quando aprirà di nuovo l’applicazione, vedrà quell’immagine come tutte le altre, ovvero priva di quel vincolo visivo che prima la proteggeva. Insomma, Instagram ha pensato bene di mettere sotto la sua ala le persone più sensibili, di avere la coscienza pulita, lasciando a noi la decisione finale, com’è giusto che sia, aggiungerei io.

La ventata di novità portata da Instagram, però, non finisce qui! Se infatti vi sentite troppo pigri anche solo per chiamare il vostro parrucchiere di fiducia con lo smartphone, a breve non dovrete più preoccuparvi neanche di compiere questo minimo sforzo. Il capo della divisione business di Instagram, James Quarles, ha esposto un sistema efficace che offre vantaggia ad entrambi le parti. Da un lato le aziende potranno incrementare le loro entrate attraverso questo social network sponsorizzando le loro attività. Dall’altro, se improvvisamente avete voglia di cambiare look, e visitate il profilo Instagram del vostro parrucchiere preferito, tra qualche settimana sarà possibile prenotare un semplice taglio di capelli attraverso un pulsante specifico ideato appositamente. Aspettiamo fiduciosi!

Con questa novità, Instagram diventerà un vero e proprio punto di riferimento per tutte quelle aziende che desiderano sponsorizzarsi attraverso questa piattaforma social, sfruttando il fatto che attualmente sono ben 8 milioni le aziende presenti su questo social network con un loro profilo e che in modo esplicito dichiarano di volere visibilità e opportunità per promuoversi. Ancora una volta, Instagram si dimostra astuto e al passo con i tempi e soprattutto con le esigenze degli utenti, dimostrando di non essere più soltanto “follower, like, filtri”, ma un social in grado di saper comunicare con il mondo delle aziende riuscendo a cogliere e ad interpretare il loro linguaggio.

Sara Ucci

 

Annunci