LA FESTA DEL CINEMA DI MARE: CINEMA E VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO

La Festa del cinema di mare, nata a Castiglione della Pescaia e fondata da Claudio Carabba, quest’anno è giunta alla sua 7° edizione e si è svolta dal 24 al 28 agosto 2022. Realizzata con la collaborazione del Festival dei Popoli di Firenze e del Clorofilla Film Festival, ha ospitato documentari e film con alcune anteprime nazionali. L’obiettivo della rassegna è quello di promuovere il cinema di qualità nella maremma toscana ed istituire un’iniziativa culturale legata al rapporto tra uomo e mare che viene raccontato tramite documentari, corti, mostre e film.

Dopo l’improvvisa scomparsa nel 2020 del fondatore e direttore artistico Claudio Carabba, è stato il regista Giovanni Veronesi a prendere il suo posto, persona molto legata al territorio di Castiglione della Pescaia. «A Castglione della Pescaia ci voglio morire. La maggior parte delle persone sceglie il luogo dove vivere. Io quello dove poter terminare la mia vita in un luogo che amo. […] E’ gioia e dolore allo stesso tempo ma queste terre parlano di me, della mia storia e ci voglio portare tutto ciò che fa parte della mia vita, per questo ho accettato la proposta di diventare il nuovo direttore artistico della Festa del cinema di mare»: con queste parole il regista ha deciso di accettare l’incarico e per il 2° anno è a capo della direzione artistica del Festival.

Oltre alla rassegna cinematografica sono stati istituiti due premi: il Premio Mauro Mancini e il Premio Guido Parigi, ottimo trampolino di lancio per chi vuole concorrervi ed entrare nel mondo del cinema. Il primo premio riguarda i cortometraggi europei sul rapporto tra uomo e mare ed è dedicato al giornalista de La Nazione e navigatore scomparso in mare durante un’impresa con Ambrogio Fogar. Il secondo premio invece riguarda il miglior cortometraggio di taglio artistico e viene assegnato da una giuria di studenti delle scuole medie e superiori di Grosseto coordinata dall’esperto Alessio Brizzi.

Negli anni il Festival ha preso sempre più importanza e rilevanza con la presenza di attori, registi e personaggi legati al mare. Per questa 7° edizione l’ospite d’onore è stato l’attore e regista Carlo Verdone, oltre alla presenza di Margherita Buy, Rocco Papaleo e la giornalista e critica cinematografica Piera Detassis.

Il festival è quindi un ottimo esempio di come il territorio possa essere valorizzato a partire dai suoi punti di forza, attorno ai quali è stato possibile sviluppare un progetto di ampio respiro, in continua crescita e che ogni anno coinvolge personaggi sempre più di rilievo. Un’iniziativa che è partita dalla passione per il mare e che attualmente coinvolge differenti realtà e luoghi d’interesse presenti sul territorio.

Tutto ciò è stato reso possibile dal sostegno della Fondazione CR Firenze, Conad Grosseto, RRD e dall’istituzione pubblica come Regione Toscana ed il Comune di Castiglione della Pescaia. 

Maria Caterina Andreini