NEW VISUAL IDENTITY: IL CASO BURGER KING

L’America ha scoperto l’Italia” è il nuovo claim della campagna pubblicitaria di Burger King Italia. L’iconico brand ha lanciato in Italia i nuovi “Italian Kings”, panini con al loro interno ingredienti tipici italiani. Ma qual è la novità?

I nuovi panini hanno due nomi alquanto particolari: “The ‘Nduja Burger” (che presenta l’insaccato tipico della cucina calabrese di consistenza morbida e dal gusto piccante) e il “The Parmigiano Reggiano Burger”, dove l’ingrediente più importante è il nostro amatissimo Parmigiano Reggiano, il gusto viene poi mischiato con rucola, cipolle fritte fresche e un hamburger gourmet. Per realizzare questi piatti, la catena ha previsto un acquisto di più di 20 tonnellate di Parmigiano Reggiano Dop. Una scelta alquanto coraggiosa in un paese dove il cibo è quasi una questione di cuore.

Molto suggestivo è lo storytelling dello spot pubblicitario, andato in onda su tv, radio, social, e sul web. La narrazione si apre con la raffigurazione della Venere di Botticelli e di un tipico Cowboy americano che si uniscono in un bacio appassionato, il quale passa attraverso l’esplorazione dei sapori dei due panini protagonisti per poi riavvolgere il tutto nel bacio iniziale.

Il 2021 è un anno importante per Burger King che continua a stupire i suoi lovers. È un anno di cambiamenti sotto il profilo del look e della visual identity: una pratica di restyling che ha coinvolto il logo, i packaging dei prodotti e le divise dei dipendenti. Facendo questo, Burger King ha intrapreso una strategia di rebranding.

L’ispirazione giunge dal passato: precisamente da un logo del 1969 dallo stile minimalista. Una scelta ricollegabile a quel processo d’innesco della nostalgia chiamato retrobranding (di cui ci parla Hallegatte), ovvero quella forma di uso del marketing della nostalgia per restituire valore ad un brand dotato di un forte heritage.

Il nuovo logo richiama quella strategia promossa dall’azienda già nel 2020 attraverso una campagna che esaltava il concetto di “cibo vero”. Il panino del nuovo logo si ricollega contemporaneamente al passato e al concetto di cibo dagli ingredienti freschi.

“It’s the start of a new era! More REAL. More FRESH. More YOUR WAY!”. È il claim dello spot “New Visual Identity” promosso dal brand. L’inizio di una nuova era può forse significare il progetto dell’azienda di promuovere il consumo di una tipologia di cibo originariamente noto come  ‘junk food’.

Il processo di cambiamento della brand identity è molto difficile e lento, per questo il nuovo logo per ora si può osservare nel sito americano dell’azienda e non è ancora disponibile in molti altri paesi.

Viviana Cunati