IL REAL TIME MARKETING VISTO ATTRAVERSO LA #MEGXIT

Megxit.  Non si parla d’altro da quando i duchi di Sussex Harry e Meghan hanno annunciato – attraverso il loro account Instagram @sussexroyal – la decisione di dimettersi da membri senior della famiglia reale e di lavorare per diventare finanziariamente indipendenti.

La notizia ha fatto velocemente il giro del mondo e oltre ai quotidiani, ai siti di gossip e agli utenti online che hanno invaso i social con innumerevoli meme, anche molte aziende si sono pronunciate sulla vicenda.  Non sono infatti mancati i brand che – in pieno stile real time marketing – hanno sfruttato il trend del “divorzio reale” per parlare dei loro prodotti.
Tra i tanti post comparsi negli ultimi giorni online ne abbiamo selezionato alcuni che risultano fortemente performanti in quanto in linea con il messaggio del brand ed in grado di attirare l’attenzione dell’utente, stimolare la condivisione sui social e aumentare così l’engagement.

IKEA – SIAMO FATTI PER CAMBIARE
L’azienda d’arredamento svedese riprende il claim della sua ultima campagna “Siamo fatti per cambiare” e dimostra vicinanza a Meghan e Harry suggerendogli di comprare il loro comodo cartone da imballaggio per affrontare il trasloco.

CERES – DOPO UN PO’ LA CORONA STANCA
Ceres ha pubblicato su Facebook una foto di Buckingham Palace accompagnata dalla frase “dopo un po’ la corona stanca”. L’elemento visivo rimanda alla notizia del divorzio reale mentre in quello testuale è evidente il riferimento al suo competitor, Corona.

CORONA – SOLO ALCUNE CORONE SONO IRRINUNCIABILI
Corona non tarda a rispondere al brand di birra danese e lo fa in maniera ironica e senza troppi giri di parole, andando a taggare direttamente nel post il suo competitor.

TAFFO – C’È UNA CORONA A CUI NON SI PUO’ RINUNCIARE
Anche l’agenzia di onoranze funebri Taffo – famosa ormai da qualche anno per il suo black humor – cavalca l’onda del trend e posta su Facebook un contenuto in tema megxit per ricordare agli utenti i servizi che offre.

ROCCHETTA – BRIO BLU
Il brand italiano Rocchetta ironizza sulla rinuncia dei duchi di Sussex alla vita reale a favore di una più frizzante e lo fa pubblicizzando una loro linea di prodotti in tre diversi formati: l’acqua Brio Blu leggermente frizzante da un 1,5L, quella da 0,5L e l’acqua frizzante Brio Rossa da 1,5L, associati rispettivamente alla figura di Meghan, del piccolo Archie e del Principe Harry.

FIAT PROFESSION
Fiat Professional attraverso l’ironia comunica al consumatore una caratteristica importante dei loro prodotti: la capienza dei loro veicoli. Vista la decisione della giovane coppia di spostare la residenza dal Regno Unito al Nord America, Fiat consiglia loro il furgone con 17 metri cubi di capacità, assicurando che sarà abbastanza spazioso da far entrare tutti gli scatoloni del trasloco.

Da questi esempi possiamo notare che il vantaggio principale del Real-time marketing è proprio sfruttare i trend per creare coinvolgimento negli utenti. È quindi uno strumento importantissimo per comunicare l’immagine di un’azienda purché sia attuato nel modo corretto, altrimenti si rischia di suscitare nell’utente una reazione negativa nei confronti del brand, a cui difficilmente si riesce a rimediare.

Martina Cusmano