“Gilgi una di noi” – Irmgard Keun: un caso editoriale tutto rosa

Giudicare un libro dalla copertina è sicuramente sbagliato, ma è un vizio piuttosto comune. Avete presente quella copertina talmente attraente che vi ispira al punto da indurvi impulsivamente ad acquistare un libro senza nemmeno leggere la trama?

Continua a leggere

E SE NON RIMANESSE PIÙ NESSUNO?

Dieci persone a prima vista senza nulla in comune, un’isola stranamente tranquilla, dieci statuine e una filastrocca per bambini. Questi elementi, a prima vista combinati senza alcun senso, in realtà sono la base di uno dei romanzi gialli più famosi di tutti i tempi.

Continua a leggere

QUEL CHE RESTA DEL GIORNO… O DELLA VITA DI UN UOMO?

Un uomo, una Ford, la Cornovaglia. Ishiguro ci porta in un viaggio alla scoperta di sé stessi in cui il finale è tutt’altro che scontato.

L’INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DELL’ESSERE – QUANDO IL TITOLO È PROFETICO

Alcuni lo definiscono un capolavoro della letteratura. Altri possono trovarlo alquanto “insostenibile”. Di sicuro, il libro più famoso di Milan Kundera non lascia indifferenti.

L’INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DELL’ESSERE – QUANDO IL TITOLO È PROFETICO

Alcuni lo definiscono un capolavoro della letteratura. Altri possono trovarlo alquanto “insostenibile”. Di sicuro, il libro più famoso di Milan Kundera non lascia indifferenti.