SFERA EBBASTA: TRA SUCCESSO E LAVORO DI SQUADRA

A riprova che un disco non sia solo il frutto di un gran lavoro editoriale e di produzione musicale, vi è Famoso il nuovo disco di Sfera Ebbasta che nelle ultime settimane ha fatto parlare molto di sé grazie a incredibili strategie di marketing. 

L’album, disponibile dal 20 novembre 2020 su tutte le piattaforme di streaming e dichiarato come il progetto discografico italiano più importante a livello internazionale, ha superato con ben 16.264.218 stream il record italiano di riproduzione giornaliera detenuto in precedenza da Machete Mixtape Vol. 4. Merito dello straordinario successo non solo il grande talento dell’artista, considerato oggi come diamante della trap italiana, pronto a rivoluzionare il panorama dell’industria musicale, ma anche l’impegno di un efficace team di marketing alle sue spalle. 

Con l’obiettivo di conquistare il mercato internazionale, a supporto del prodotto musicale vengono così creati e distribuiti contenuti paralleli mirati a coinvolgere la propria fan base in una serie di operazione volte a incrementare notorietà all’artista, richiamando il concetto di viralità.

Partendo dal documentario Famoso. The Movie disponibile in tutto il mondo su Amazon Prime Video dal 27 ottobre 2020 e dallo special monografico pubblicato da Rolling Stone, per proseguire poi con l’esposizione fotografica Famoso-A visual story allestita all’interno del Museo di Fotografia Contemporanea (MUFOCO) di Cinisello Balsamo, viene messa progressivamente in luce un’attenta strategia di marketing nella costruzione dell’immagine dell’artista, che pone da sempre al centro della sua narrazione il legame tangibile con le sue origini.

Legame che è divenuto protagonista di un’originale iniziativa di place branding nei confronti del paese d’origine dell’artista, Cinisello Balsamo e che si inserisce all’interno di una più ampia e globale strategia di comunicazione, che ha coinvolto alcune delle piazze più famose nel mondo, al fine di generare visibilità internazionale. L’iniziativa, promossa dall’artista in collaborazione con Spotify, non poteva che essere così colta dal primo cittadino Giacomo Giovanni Ghilardi nell’obiettivo di incrementare la notorietà del proprio paese e attrarre l’attenzione di un target giovane quale il pubblico di Sfera Ebbasta. Nella stessa ora in cui l’immagine dell’artista veniva affissa a Time Square, a Berlino, a Londra e a Milano, anche Cinisello Balsamo ha potuto celebrare il successo dell’artista con l’affissione temporanea nel centro della città di una targa intitolata Gionata Boschetti e firmata Sfera Ebbasta, dimostrando una sempre più aperta collaborazione da parte del mondo delle istituzioni a iniziative di innovazione per la promozione del territorio. 

L’album Famoso dimostra così che il successo e il cambiamento non sono frutto solo il frutto di costanza, passione e dedizione personale, ma anche e soprattutto di un grande lavoro di squadra, che l’artista con grande umiltà non potrà mai dimenticare.

Giovanna Nitti