L’AMICIZIA TRA MIA E IL LEONE BIANCO

Il re della foresta è albino cresce accanto a Mia e diventa il suo migliore amico a quattro zampe.

Il regista Gilles de Maistre ha portato sul grande schermo questa meravigliosa favola ambientalista i cui protagonisti sono Mia, una ragazza di tredici anni e Charlie un leone bianco. Il tutto ambientato negli incantevoli paesaggi del Sud Africa.

La famiglia di Mia si è trasferita dall’Inghilterra perché il padre è uno zoologo e ha deciso di vivere in Sudafrica per gestire un allevamento di felini. Mia è infelice perché questo trasferimento l’ha allontanata dalle sue abitudini e dai suoi amici infatti ha nostalgia di Londra, del Manchester United e del suo amico inglese con cui parla via Skype. Mia è una ragazza ribelle e vorrebbe scappare. Questo stato di insofferenza cambia il primo Natale, passato lontano da Londra, quando nell’allevamento del padre nasce Charlie un cucciolo che è un raro esemplare di leone bianco.

Charlie e Mia diventano amici inseparabili e col passare dei giorni la ragazza dimentica Londra e i suoi vecchi amici e vive in simbiosi con il suo Charlie con il quale ha un rapporto davvero speciale e tenero. Ma Charlie diventa adulto ed è pur sempre un animale selvatico anche se è cresciuto in allevamento. I genitori di Mia sono preoccupati così il padre decide di vendere il leone bianco al miglior offerente che, purtroppo, è un gruppo di bracconieri senza scrupoli. Queste scene del film indirettamente sono anche una denuncia contro la caccia illegale, molto ben pagata da ricchi turisti privi di scrupolo.

La ragazza quando scopre le intenzioni del padre inorridisce ed è pronta a tutto per salvare Charlie. Mia scappa con il suo amico e affronta un viaggio impossibile per riuscire a raggiungere la riserva naturale di Timbavati dove Charlie sarà salvo e troverà totale protezione. La fuga conferisce alla seconda parte del film una leggera impronta di poliziesco e thriller. Il viaggio per raggiungere la riserva è percorso da fatica, fame, paura e polvere.  Ma come ogni fiaba che si rispetti, finisce nel migliore dei modi, i due amici riescono a raggiungere la riserva naturale di Timbavati. Il re della foresta è salvo. Charlie potrà vivere protetto e libero nel suo regno.

Luca Assanelli Ceriani

 

Annunci