CRONACHE DAL NUOVO CONTINENTE – “THE END OF A STORY, THE BEGINNING OF MANY”

Per chiudere in bellezza il mio soggiorno a Yellowstone, ho approfittato di queste ultime settimane per campeggiare un’ultima volta.


Questa esperienza è stata ancora una volta diversa dalle altre: zaini, tende e sacchi a pelo in spalla ci siamo addentrati per più di 4 miglia lungo un sentiero stretto e impervio che portava all’interno di un bosco. Grazie alla sapiente guida di un altro amico americano, Dane, abbiamo trovato un perfetto posto per campeggiare, proprio sulle rive del Lake Woolf. Dopo 3 ore di trekking nei dintorni siamo tornati al nostro camping site per gustare le tipiche specialità americane da campeggio, come il PB&J e gli s’mores. A tarda notte ci siamo avventurati sulle riva del lago e abbiamo potuto ammirare lo spettacolo della Via Lattea riflessa nelle calme acque che si aprivano davanti a noi: un’esperienza magica.

fuoco.jpg

L’ultima settimana mi è anche servita per vedere uno dei posti che non ero riuscita a visitare durante i mesi di soggiorno nel parco, cioè le Fairy Falls. Nascoste lungo un sentiero che si inerpica in un bosco, queste cascate si aprono alla vista degli escursionisti all’improvviso, rivelando tutto il loro splendore.

cascate

La mia ultima escursione è stata alla ricerca di un Hot Spring balneabile alle porte del Teton National Park, conclusasi con un nulla di fatto: come di consueto, io e Kristina ci siamo perse nei vari sentieri che si snodavano dalla strada principale, dovendo alla fine ripiegare su un bagno in un fiume, comunque molto suggestivo.

lago2.jpg

Per la nostra ultima sera nel parco, io e Kristina abbiamo dato appuntamento a tutti gli amici rimasti al pub per un ultimo saluto: dire addio, o comunque arrivederci, a persone che sai che probabilmente non rivedrai più è una cosa a cui non ci si abitua, ma ci siamo ripromessi che ci rivedremo in giro per l’Europa e in Italia perciò spero che un giorno avrò modo di incontrare nuovamente le persone che hanno reso la mia estate  indimenticabile!

Si dice che ci siano tre bugie che si dicono a Yellowstone: ti amo, stasera non bevo e non tornerò il prossimo anno. Io non so cosa mi riserverà la vita e se mai tornerò a lavorare a Yellowstone, ma questa esperienza mi ha cambiata e mi ha fatta crescere in così tanti modi che non basterebbe un libro per descriverli tutti. Probabilmente non tornerò perché la mia filosofia di vita mi porterà a visitare e a scoprire sempre posti nuovi, ma sono sicura che porterò sempre nel cuore tutte le persone e tutte le esperienze che ho vissuto questa estate.

Grazie Yellowstone e grazie Mondo Insieme per avermi permesso di vivere.. the experience of a lifetime!

Il mio viaggio però non finisce qui, perciò ancora una volta keep in touch..

Virginia Ciabatti

Annunci