LADY GAGA TOUR 2018

Giovedì 18 gennaio al Mediolanum Forum di Assago farà tappa il Joanne World Tour di Lady Gaga, uno dei concerti più attesi dell’anno da fan, addetti ai lavori e, scommettiamo, anche da molti CIMERS!

Lady Gaga, cantante e attrice italo americana, è ormai sulla cresta dell’onda da dieci anni: è attualmente in corso il suo sesto tour mondiale, preceduto dall’uscita dell’album Joanne. Questo concerto sta facendo tremare i fan italiani: inizialmente era programmato per il 26 settembre dello scorso anno, ma Stefani Germanotta è stata costretta a interrompere il tour a causa di problemi di salute. Nonostante la fibromialgia l’abbia fermata per qualche mese, Lady Gaga con il supporto del suo staff ha prontamente riprogrammato la leg europea per inizio 2018. Quella di Milano è l’unica tappa italiana prevista.

La scaletta del concerto

La scaletta può variare di concerto in concerto: quello che è sicuro è che prevede un mix tra i grandi successi del passato, come Poker Face, Alejandro, Born This Way e Paparazzi, e canzoni tratte dal nuovo album, come Perfect Illusion, Diamond Heart e Million Reasons, il brano che solitamente chiude il concerto.

L’evento è divisibile in sei atti e un encore finale. Sono previsti diversi cambi d’abito: la cantante passa dall’indossare un look country/dark, ad un lungo abito rosso e a costumi floreali, per finire con uno spettacolare abito da sera decorato con cristalli Swarowski. Il concerto prevede ballerini, coreografie di grande effetto, filmati e discorsi della cantante, da sempre molto legata ai suoi fan, che chiama affettuosamente little monsters. Non mancano discorsi dedicati alla comunità LGBT, per i cui diritti Lady Gaga sta lottando da anni.

Cosa aspettarsi dal concerto

Non vogliamo spoilerare troppo questo evento spettacolare ai tanti fan che il 18 gennaio saranno in coda sin dalla mattina presto davanti ai cancelli del Mediolanum Forum. Quello che è certo è che Lady Gaga, nel Joanne World Tour, attraversa ogni era della propria carriera di cantante, dimostrando grande versatilità e riuscendo nell’impresa di coinvolgere diversi strati di pubblico, compreso chi non ha seguito con attenzione l’ultima fase di evoluzione artistica.

Lady Gaga la trasformista non si smentisce mai e anche in questo tour la metamorfosi tra outfit e mood è incredibile. Questa giovane donna è l’emblema di un certo orgoglio femminista: prima di essere una cantante, è un essere umano socialmente impegnato in battaglie per la difesa dei diritti dei più deboli, non solo attraverso discorsi pubblici ma con testi che mettono a nudo gli aspetti più intimi e fragili della sua biografia. Ma la vera cifra distintiva delle sue performances è la passione che sa mettere nelle sue interpretazioni incredibilmente coinvolgenti e di grande effetto visivo.

Per tutti i CIMERS che sono anche little monsters, il nostro consiglio è quello di scatenarsi, danzare, cantare ed emozionarsi durante due magiche ore, accompagnati dalle note della più alternativa tra le regine del pop, per un concerto che sicuramente vale la pena vivere.

Anita Carlotta Lorè

Annunci