Looking for Kadijia

Durante il corso “forme e generi del cinema e dell’audiovisivo” di Elena Mosconi  ogni anno si organizza un seminario,  in collaborazione con il Festival del cinema Africano, d’Asia e d’America Latina,  volto  a far dialogare gli studenti con registi e personalità di rilievo del mondo cinematografico presenti al Festival.

Quest’anno nell’ambito di una più ampia riflessione sull’attore cinematografico  – è stato ospite del corso il regista Francesco Raganato, autore televisivo e cinematografico, nonché regista di Looking for Kadija (2014), documentario metalinguistico realizzato in Eritrea e vincitore del premio del pubblico per la sezione cinema italia del Roma Cine Fest ( Festa del cinema di Roma).

 Come spiega  Elena Mosconi:

Il film racconta del casting e della ricerca delle location per un film su una coraggiosa donna eritrea, Kadija, innamorata di un ufficiale italiano durante la seconda guerra mondiale. Il film opera uno spostamento di sguardi: mira infatti a capire – dal di fuori – il processo di incorporazione della storia eritrea, e della condizioni femminile. 

Un film per raccontare non solo una vita, ma tante. Un film che indaga i sogni e i desideri di un’intera generazione di donne con “una sorprendente forza nello sguardo e nella presenza fisica”, forza e presenza che Raganato ha trovato anche nelle sue attrici.

festival cinema africano

Annunci