ENGAGEMENT MARKETING: UMANIZZARE I BRAND

“Engagement’’ è sicuramente uno dei termini anglofoni più in voga nell’ambito della comunicazione e in particolar modo dei social media: ma cosa si intende con questa parola e perché è così importante?

Continua a leggere

LE NUOVE SFIDE DELLA COMUNICAZIONE NELL’ERA DIGITALE

Il nostro essere costantemente connessi ad una dimensione digitale da cui riceviamo un numero infinito di stimoli diversi sta modificando in negativo il nostro modo di pensare e di concentrarci sulle cose: come invertire questa tendenza?

Continua a leggere

LO SCANDALO BALENCIAGA E IL POTERE DELLA COMUNICAZIONE

Spesso ci si rende conto del potere della pubblicità e della comunicazione solo quando essa porta a polemiche, scandali e vere e proprie crisi reputazionali per chi quella comunicazione l’ha progettata, commissionata o ne è protagonista. L’ultimo brand a cui è toccato prendere consapevolezza del forte potere comunicativo è Balenciaga, nota casa di moda spagnola, la quale è stata costretta, a seguito del rumore generato dalla sua ultima campagna pubblicitaria, a ritirarla da tutti gli schermi.

Continua a leggere

ASSOCIAZIONE “FRANCA CASSOLA PASQUALI” IN ROSA: PRECEDERE LA MALATTIA CON LA PREVENZIONE

Ottobre è iniziato e come ogni anno torna il mese della prevenzione del tumore al seno in cui l’Associazione “Franca Cassola Pasquali” è una pioniera: da molti anni organizza eventi e concerti di beneficenza per contribuire alla ricerca.

Continua a leggere

TRA GAMING E MEME: LA STORIA DELL’EX CIMER MONICA MAGNANI

Monica Magnani, 26 anni, originaria di un piccolo paesino vicino a Crema, ci racconta della sua esperienza a CIMO, piacevolmente conclusa con un riconoscimento al suo elaborato di tesi: un meritato terzo posto al contest IVIPRO.

Continua a leggere

LA PROPAGANDA NEI FILM HOLLYWOODIANI

Oggi parliamo di propaganda e no, non si tratta del tormentone estivo di Colapesce e Dimartino.

Per dare una definizione, per propaganda si intende il tentativo di influire sulle opinioni e sul comportamento delle persone attraverso tecniche di persuasione, in modo da favorire l’adozione di determinate idee, atteggiamenti e azioni. Dal momento in cui il fine ultimo di chi utilizza propaganda è convincere il maggior numero di persone possibili, l’avvento del cinema come mezzo di comunicazione di massa è stato un cambiamento importante che, naturalmente, è stato sfruttato.

Continua a leggere

LA NUOVA COMUNICAZIONE TRA STEREOTIPI E PUBBLICITÀ: IL CASO “GCDS X BARILLA”

La pubblicità ci influenza – spesso inconsciamente – e allo stesso tempo, talvolta, riflette l’attuale condizione di contrapposizione arbitraria e dicotomica tra i “ruoli sociali” attribuiti alle donne e quelli attribuiti agli uomini.

Ci sono due grandi “visioni” alla base delle differenze di genere: una legata agli aspetti biologici – “biologismo” – e l’altra legata a ideologie che appartengono al filone di pensiero del “sociologismo”.

Che sia per motivi biologici o sociologici è ormai assodato che uomini e donne siano diversi, sia nei processi celebrali, emozionali e cognitivi, e ovviamente, nei caratteri sessuali primari e secondari. Per questo motivo sono state distinte due sostanziali differenze tra uomini e donne: differenze di sesso (biologiche), e differenze di identità sessuale (identità di genere) dovute, invece, ad aspetti psicologici, sociali, culturali.

Continua a leggere

A CODA STORY: LA TECNOLOGIA DI GOOGLE E LA SORDITÀ

Avete mai sentito nominare la sigla CODA? Corrisponde all’inglese child of deaf adults e sta ad indicare coloro che sono nati da genitori affetti da sordità. Ed è proprio questa categoria di persone ad essere al centro di uno spot di Google chiamato A CODA Story.

Continua a leggere

THE LEGO FOUNDATION: ESORCIZZARE LA PAURA DELLA RISONANZA MAGNETICA

La LEGO Foundation ha annunciato una donazione di 600 modellini che rappresentano la macchina utilizzata per la risonanza magnetica agli ospedali, con lo scopo di aiutare i bambini a combattere la paura di questo esame.

Continua a leggere

DYSLEXIC THINKING: UNA NUOVA SKILL SU LINKEDIN

Ora è possibile aggiungere dyslexic thinking alla lista di skills che sono presenti su ogni profilo LinkedIn. Inoltre, la definizione di questo termine è stata anche aggiunta sul sito web dictionary.com. Tutto ciò grazie ad una campagna del brand Virgin e del suo fondatore Richard Branson, in collaborazione con l’organizzazione non profit Made by Dyslexia.

Continua a leggere