EFTERTRÄDA: LA LINEA DI ABBIGLIAMENTO FIRMATA IKEA

Ikea, noto brand svedese di arredamento e oggettistica per la casa, lancia Efterträda, la sua prima linea di abbigliamento.

Dopo il successo assai discusso della linea di abbigliamento lanciata da Lidl, catena di supermercati tedesca, che è andata sold out in poche ore e ha visto la rivendita online dei pezzi della collezione a prezzi da capogiro, anche Ikea, azienda svedese che si occupa di complementi d’arredo e prodotti per la casa, porta sul mercato la propria linea di abbigliamento, anch’essa apprezzata da molti consumatori sulle piattaforme social.

La collezione, disponibile al momento soltanto in Giappone a partire dall’11 Dicembre 2020, prende il nome di Efterträda, che in svedese significa “successore”. Che sia un riferimento alla scelta di seguire l’onda del successo di Lidl? Da quanto viene dichiarato sul sito web di Ikea il nome farebbe riferimento alla possibilità che il mondo dell’abbigliamento succeda a quello dell’arredamento, seguendone le orme in termini valoriali. La collezione infatti, oltre ad avere prezzi decisamente accessibili (una t-shirt ha il prezzo di 1.499 yen, circa 12 euro), si ispira al minimalismo e alla sostenibilità dei materiali, elementi alla base della filosofia del brand.

Ma che cosa determina il successo di una linea di abbigliamento decisamente economica realizzata da un brand di arredamento come Ikea? Indubbiamente il fatto che Ikea costituisca per moltissimi un vero e proprio lovemark. Con lovemark ci si riferisce a quei brand che per i propri valori, per la propria filosofia o per la loro comunicazione riescono a instaurare con il consumatore quasi una relazione d’amore.

Ikea, infatti, costituisce uno dei punti di riferimento per moltissimi. Basti pensare al successo della cassettiera Alex nella community beauty di tutto il mondo: da cassettiera da ufficio è stata trasformata in una cassettiera per riporre la make-up collection dalle beauty guru, seguite a loro volta dalle semplici appassionate del mondo beauty. La collezione fa forza proprio su questo aspetto: le grafiche, infatti, oltre a riportare il logo del brand, raffigurano, per esempio, il codice a barre della libreria Billy, altro prodotto celebre e amato del colosso svedese. Questa scelta di creare una linea di abbigliamento rafforza ancor più il rapporto con i consumatori incrementando la relazione d’amore e di fiducia.

La collezione è stata notevolmente attesa e amata sui social e nonostante al momento sia stata destinata esclusivamente al mercato giapponese, sono molti gli utenti che attendono e sperano dell’uscita della linea d’abbigliamento anche in altri paesi, per poter indossare l’amatissimo logo Ikea.

Rachele Viani