LA RIVOLUZIONE SOSTENIBILE DI ID.EIGHT: SNEAKERS TUTTE ITALIANE DI GOMMA RICICLATA E BUCCE DELLA FRUTTA

“Foglie di ananas, raspi e semi d’uva, bucce e torsoli di mele, cotone biologico e plastica riciclata, sono le materie prime che compongono le sneakers ID.EIGHT” – così si presenta il brand, l’anima tra il coreano e il meneghino.

Continua a leggere

SKININIMALISM: USARE MENO MA COMPRARE DI PIÙ?

Dalla politica alla gestione della propria quotidianità, l’idea di semplificare processi ed eliminare inutili complessità sembra essere sempre più discussa e ambita. Si pensi anche a quanti influencer o semplicemente conoscenti hanno approfittato della situazione per fare decluttering dei propri armadi, perseguendo l’ideale di una vita più minimal à la Muji.

Molti brand stanno rispondendo, a loro modo, a queste esigenze che si leggono chiaramente in un consumatore sfinito dall’ultimo anno di crisi pandemica, pronto ad una ripartenza il più possibile “alleggerita” da ogni carico inutile.

Continua a leggere

LUSSO SI, MA GREEN E DIGITALE

Digitale e sostenibile sono due aggettivi che si sentono menzionare ricorrentemente in conversazioni legate al futuro di, praticamente, qualsiasi genere di business. Quello della moda non è certo da meno.

Continua a leggere

PINKO E LA BLOCKCHAIN SULLA STRADA DELLA SOSTENIBILITÀ TRACCIABILE

Per le case di moda essere sostenibili è sempre meno una scelta coraggiosa e avanguardista: per stare al passo con un mercato sempre più critico ed esigente, rivalutare la propria catena del valore e rendersi più green è essenziale. Di strade verso la sostenibilità ce ne sono molte e le sfide non sono certo poche; una di queste sta nell’abilità del brand di rendere conscio il cliente di come sia stato creato l’articolo e della “vita” che ha vissuto prima di entrare nel suo armadio. Per sostenere una filosofia di consumo consapevole, è, infatti, necessario che gli acquirenti siano a disposizione di tutte le informazioni necessarie così da prendere una decisione oculata.

Continua a leggere

GOOGLE MAPS: L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE A SERVIZIO DELL’AMBIENTE

Google ha recentemente annunciato un programma che porterà all’introduzione, nel corso dei prossimi mesi, di una molteplicità di nuove funzioni sulla sua applicazione Google Maps: tra questi, ci sarà uno strumento di suggerimento dei percorsi di guida ecologici.

Continua a leggere

ALIMENTI A KM 0? CORTILIA IS THE ANSWER

Cortilia è un’azienda che opera nell’e-commerce e che consente di ricevere a domicilio in sole 24 ore prodotti di qualità a filiera corta. Iscrivendosi gratuitamente sul sito si può fare la spesa online scegliendo tra circa 2500 prodotti alimentari quali frutta e verdura di stagione (coltivate direttamente dagli agricoltori di fiducia che non utilizzato serre riscaldate), carne e pesce, pane e formaggi, vini e bevande ma anche prodotti per la cura personale e per la pulizia della casa.

Continua a leggere

IL GLOBAL REPTRAK 2021 E LE 100 MIGLIORI AZIENDE AL MONDO PER REPUTAZIONE

La società RepTrak ha recentemente pubblicato la classifica delle 100 migliori aziende dell’anno in base alla loro reputazione, classificate grazie a parametri come i servizi, la tendenza all’innovazione, le performance aziendali e la governance. Quest’anno però è stata introdotta una novità: un nuovo parametro dedicato esclusivamente alla responsabilità sociale delle aziende.

Continua a leggere

FORMULA E: IL FUTURO È GREEN!

Le monoposto sono ferme sulla griglia di partenza, il pubblico sugli spalti, i maxischermi riprendono un telecronista intento a leggere l’ordine di partenza. Tutto è pronto: i piloti sono carichi, le auto anche, si spengono le luci dei semafori e… silenzio. Eppure, le macchine si muovono, accelerano, curvano, sorpassano, ma non si sentono i motori rombare, non si sentono gli 8 cilindri soliti della formula 1, si sente solo un sibilo leggero che si allontana con l’allontanarsi delle auto, il tutto incorniciato dal contesto cittadino delle città più importanti al mondo. Questa è la Formula E, la formula 1 delle macchine elettriche.

Continua a leggere

MY BRANDING, MY STORYTELLING: ELENA PIROVANO

Mi chiamo Elena Pirovano e sono una laureanda magistrale in CIMO – Comunicazione per l’Impresa, i Media e le Organizzazioni complesse -, profilo Comunicazione d’Impresa, presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Tra le mie passioni la pasticceria amatoriale e la cucina, il cinema e la cultura giapponese. Convinta che il presente possa migliorare soltanto avendo più cura di noi stessi, degli altri e dell’ambiente, e che l’unica strada per un futuro migliore passi per la sostenibilità. Per questo sono donatrice AVIS e volontaria della Croce Rossa Italiana e sto scrivendo la mia tesi di laurea magistrale sul ruolo della comunicazione corporate per l’innovazione sociale.

Continua a leggere

SAYE: LA CAMPAGNA DI CROWDFUNDING DI SNEAKERS DIVENTA BRAND

Saye è un brand di sneakers sostenibili nato a Barcellona. Nel 2018 ha lanciato una campagna di crowdfunding su Kickstarter per coprire i costi di produzione di 7000 paia di scarpe. Il mese dopo ha spostato il progetto su Indigogo usando la piattaforma come unico canale di vendita.

Continua a leggere