L’ATLANTE DELLE NUVOLE: TANTE STORIE IN UN SOLO FILM

Indeciso su cosa vedere? Cloud Atlas, disponibile su Netflix, ti porta contemporaneamente in sei situazioni completamente diverse tra loro.

Sei storie ambientate tra passato, presente e futuro che si sviluppano in parallelo ma piene di punti di unione: primo tra tutti, il cast. Gli attori – tra cui Tom Hanks, Halle Berry, Susan Sarandom e Hugh Grant – sono presenti in tutte le storie e ognuno di essi ha interpretato (con l’aiuto di incredibili trucchi di scena) personaggi estremamente diversi.

La produzione coinvolge USA, Cina, Singapore e Germania. Una curiosità? Si tratta del film tedesco più costoso realizzato finora.

La pellicola, diretta da Tom Tykwer, Andy e Lana Wachowski, è del 2012 e si basa sull’omonimo romanzo di fantascienza di David Mitchell. Il comune denominatore delle storie? Il destino, tema principale della narrazione e filo conduttore capace di unire personaggi ed epoche estremamente lontani. Altro dettaglio che accomuna le storie è la stella cometa: simbolo che torna sotto diverse forme in ogni storyline. Ulteriore fil-rouge è dato dalla presenza in ogni storia dall’elemento del racconto: un manoscritto, un diario, un film, un ologramma e il racconto orale.

cloudatlas1

I protagonisti sono una cameriera del futuro, un compositore, una giornalista, uno schiavista dell’Ottocento, un editore e una tribù che vive in un futuro distopico (in cui l’umanità sembra essere tornata alla preistoria).

Ogni narrazione presenta non solo storie ed epoche sono diverse, ma anche generi cinematografici differenti: romanzo, distopico, storico, commedia, thriller e fantascienza.

Cloud Atlas è un film eclettico e avvincente che unisce in modo inaspettato elementi apparentemente incompatibili trasportandoti non in un uno, ma ben sei universi, sicuramente senza annoiare.

Andrea La Gatta