LE MILLE E UNA LAUREA. CONGRATULAZIONI DOTTORE!

Cosa ci facevano centinaia di universitari al Teatro Nazionale di Milano la sera del 6 novembre 2018? Naturalmente festeggiavano la laurea di Filippo Caccamo, youtuber e instagrammer contemporaneo che ha fatto della vita universitaria un format tragico-comico da condividere sui social.

“Le mille e una laurea” è uno spettacolo che, se vogliamo, ha completato una fase della carriera di Filippo che il 15 ottobre 2018, “dopo solo 7 anni!”, ci dice durante lo spettacolo, ha conseguito la Laurea Triennale di Scienze dei Beni Culturali presso l’Università degli Studi di Milano. Lo spettacolo è stato, infatti, un piacevole stand-up comedy, una sorta di “discorso del dottore laureato” che Filippo ha tenuto di fronte al suo pubblico, ricco di aneddoti personali che hanno divertito i suoi “invitati”.

Durante lo spettacolo lo youtuber, accompagnato dalla band “I Parziali” ha intrattenuto il giovane pubblico parlando della vita accademica, delle gioie (poche!) e degli “sbatti” degli studenti, con tanto di esilaranti cliché sulla vita universitaria, come lo stress di essere un pendolare, la sofisticatezza degli studenti “della Cattolica” e l’irraggiungibilità di una delle sedi della Statale in Via Noto 6.

Uno dei momenti topici dello spettacolo è stata la carrellata di luoghi comuni sulle diverse lauree, accompagnata dalle interviste ai ragazzi sui loro studi e le loro personali esperienze. Caccamo ci ha rivelato che, in Italia, esistono 5117 corsi di laurea diversi, il più fantasioso dei quali è quello di Scienze dell’ Allevamento, Igiene e Benessere del Cane e del Gatto all’Università degli Studi di Bari!

E poi i drammi alla Segreteria Studenti: Filippo ha coinvolto alcuni spettatori del pubblico che, insieme a lui hanno rappresentato un classico incontro con la burocrazia universitaria per riuscire a convalidare 3 crediti formativi. Un tour de force rappresentato in maniera molto divertente e che si è concluso con la riuscita dell’impresa.

Emozionante l’ultima scena dello spettacolo, dove Filippo, seduto sul palco con le luci soffuse e  con la sua tanto sudata laurea in mano, l’ha aperta e ha letto i suoi “Ringraziamenti” per noi. Egli ha espresso la sua sincera gratitudine  alle ragazze e ai ragazzi che hanno vissuto con lui, immedesimandosi, i drammi e le gioie universitarie, allietandone il percorso e ridendo insieme di ogni situazione.

Karen Nocita

Annunci