Quando arriva Natale? Aspettarlo con i calendari dell’avvento sarà più emozionante!

Dicembre è iniziato, e come rinunciare all’immancabile tradizione del calendario dell’avvento? Se non l’avete ancora comprato, niente paura: ecco qualche consiglio per voi!

Strade illuminate, sorrisi soffici che sembrano scendere dal cielo come neve, l’immancabile melodia di Jingle Bells. Si sente, si vive, si ama. Sta arrivando il Natale, il nostro meraviglioso Natale. Non è una festa qualsiasi, ma la festa che da sempre rappresenta amore, famiglia, condivisione. E perché no, anche shopping e regali! Tutti aspettano Santa Claus, la sua barba bianca e i suoi doni speciali. Ma tanti anni fa un piccolo bambino tedesco, Gherard Lang non riuscì a trattenere la sua impaziente voglia di festeggiare il Natale. La storia narra che chiedesse ogni giorno alla sua mamma:” “Quando arriva Natale? Quanti giorni mancano ancora alla festa?”. La mamma del piccolo, forse stanca di sentire ogni giorno la stessa domanda, decise un anno di cucinare dei biscotti speziati, tipici del periodo natalizio. Poi li divise in ventiquattro piccoli sacchettini e ne diede uno al giorno al piccolo Gherard, dal 1 dicembre alla vigilia, in modo che fosse facile anche per lui tenere il tempo fino a Natale. Così nel 1920, in Germania, nacquero i famosi calendari dell’avvento diffondendosi più tardi anche in Italia. Ci permettono ogni anno di vivere il fatidico conto alla rovescia in maniera più dolce. Allora perché non tornare bambini scoprendo i calendari che i brand hanno proposto quest’anno?

Dal food al beauty, impossibile resistere. I calendari più comuni sono composti da caselline ripiene di sfiziosi cioccolatini come quello che ha creato La Pâtisserie des Rêves. Direttamente da Parigi arriva una casetta di campagna del nord della Francia in cui le stanze racchiudono tesori di cioccolato. Ma Kinder ci fa approdare nella terra del grandeKinder.jpg signore vestito di rosso e ci fa immergere nella dolcezza delle sue delizie tra palle di neve e divertimento. Sempre più desiderati sono invece i calendari dedicati al mondo della bellezza e della cura del corpo. Dedicati alle beauty addicted, fanno passare il classico cioccolato in secondo piano e ci deliziano con prodotti di bellezza must have come rossetti, creme, smalti, profumi e persino candele.

L’applicazione Vaniday offre per coloro che sono state buone quest’anno un regalo schermata-2016-12-07-alle-21-54-44speciale da scartare immediatamente, uno per ogni giorno. Motivi vi accoglie nel suo mondo con un fantastico Christmas Calendar, un cuore in cui potrete trovare coupon, promozioni speciali o omaggi con acquisto. Sephora ci trasporta in un palazzo reale, sembra quasi di essere alla romantica cena di Beauty and the Beast. Ventiquattro sorprese, dal make up agli accessori. Un sogno che diventa realtà e improvvisamente la felicità che ti riporta via come la marea. Ma per le amanti dello stile rock arriva un regalo inaspettato. “Girl O’Clock Rock”, è questo ciò che immagina Benefit proponendo il suo calendario nel mondo della musica, tra chitarre e musiciste.

Al mondo dei gioielli ci pensa Pandora, creando un calendario dell’avvento un po’ diverso. Un gioiello per ogni giorno che dovrete conquistarvi scrivendo una frase significativa su ciò che rappresenta la gioia del donare. Il messaggio più bello decreterà la vincitrice. E se vi dicessi che anche Milano ha pensato a un particolare calendario dell’avvento? Ogni anno molte città d’Europa si sbizzarriscono nell’inventare calendari e Milano non poteva essere da meno. Il grande palazzo dei portici meridionali di piazza Duomo si è trasformato in un gigantesco calendario musicale, che, come un carillon, regalerà ai visitatori della piazza musiche natalizie. Un’iniziativa, organizzata da Austria Turismo, che prende spunto dalla tradizione austriaca delle fanfare suonate da campanili e torri in occasione dell’Avvento.

E ora Cimers, a voi la scelta e che il countdown abbia inizio!

CIMOreporterCarmela Trabacco

Annunci