SELFIE DAL FUTURO: CHI SONO I VIRTUAL INFLUENCER

L’uomo è un essere sociale che necessita l’approvazione e l’opinione dei suoi simili: è questo il bisogno su cui si fonda la necessità e la conseguente importanza del passaparola e dell’influenza sociale. Negli anni siamo passati dagli opinion leader (cfr. Katz, Lazarsfeld, 1955) ai digital influencer, i nuovi gatekeeper del XXI secolo in grado di influenzare le nostre decisioni d’acquisto, e non solo, sotto l’occhio attento dei brand. Si tratta di persone comuni che mediante i social hanno raggiunto uno status di micro-celebrity, guadagnando la fiducia della propria rete di follower presentandosi alla ribalta dei social media sfruttando le opportunità delle tecnologie messe in atto dal web 2.0.

Continua a leggere

TIMEREPUBLIK: DOVE IL TEMPO È DAVVERO DENARO

Hai mai desiderato di acquistare senza bisogno di soldi? Se sì, le banche del tempo fanno al caso tuo. TimeRepublik è una piattaforma digitale basata sullo scambio di servizi tra utenti, che utilizza come modalità di pagamento il tempo e non il denaro.

Continua a leggere

DATA SHARING ECONOMY: MY DATA ARE MY OWN BUSINESS

Nuove tecnologie permettono agli utenti della Rete un maggiore controllo sui propri dati e la possibilità di monetizzarli. Così si favorisce uno scambio da cui possono trarne vantaggio sia i sin­goli cittadini che l’intera comunità.

Continua a leggere

INNOVATION GARDEN: L’INNOVAZIONE È DI CASA A VARESE

La città di Varese quest’anno ha proposto tantissime attività culturali, noi CIMERS abbiamo avuto modo di partecipare come volontari ad un evento unico: Innovation Garden. Continua a leggere

DALLA COMUNITÀ ALLA COMMUNITY: IL RUOLO DEL COMMUNITY MANAGER

Comunità e community, locale e digitale: che tipo di professionalità emergono da questo incontro? Così è nato il percorso di Alta Formazione Community Manager, durato un anno e conclusosi lunedì 17 dicembre 2018, con un seminario finale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Continua a leggere

L’epoca della condivisione e la sua economia

La sharing economy è un modello economico basato su di un insieme di pratiche di scambio e condivisione di beni materiali, servizi o conoscenze. L’economia “della condivisione” nasce come alternativa al “consumismo classico” riducendo così gli impatti ambientali di quest’ultimo.

Continua a leggere

L’avanguardismo di “una vita troppo breve per vestirsi noiosi”.

“La vita è troppo breve per vestirsi noiosi”. Questo è il motto di Jeremy Scott, nato l’8 Agosto 1975 a Kansas City nel Missouri, Stati Uniti. Direttore creativo di Moschino dall’ Ottobre del 2011, Jeremy Scott è colui che ha salvato il brand dall’oblio.

Continua a leggere

A lezione di marketing con Apple

Il colosso fondato da Steve Jobs è senza ombra di dubbio uno dei più grandi esempi di marketing di questo secolo.
Indipendentemente dal fatto che possa piacere o meno, la strategia adottata da Apple è da tenere in considerazione per prendere spunto e ispirazione nel momento della creazione di una nuova content strategy.

Continua a leggere

TRA BOOKSTAGRAM E BOOKTUBE: MISS FICTION

Tiffany è giovane ragazza bolognese che ama i gatti neri e i libri. Fino a qui niente di particolare. Anche 5482 iscritti al canale Youtube non sembrano un numero così elevato, a meno che non si pensi che sia stato raggiunto nell’arco di un solo anno.

Continua a leggere

NEUROMARKETING: DIETRO LE QUINTE DELLE NOSTRE DECISIONI DI ACQUISTO

Il Neuromarketing è una disciplina relativamente nuova che si è affermata negli ultimi quindici anni: il termine è stato utilizzato per la prima volta nel 2002 da Ale Smidts, il quale lo definisce come lo studio del meccanismo cerebrale per comprendere il comportamento di acquisto dei consumatori, al fine di migliorare le strategie di marketing.

Continua a leggere