MY BRANDING, MY STORYTELLING: DALILA D’ANDREA

Era febbraio e da poco avevo iniziato ad inviare candidature a diverse aziende: non vedevo l’ora di mettere in pratica ciò che ho studiato in cinque anni e interfacciarmi con con le vere responsabilità del lavoro, ma l’emergenza Coronavirus ha cambiato le carte in tavola.

Continua a leggere