NICOLE MILANO SBARCA SUI SOCIAL: INTERVISTA A NICOLE CAVALLO

Piemontese, classe 1996, sorella maggiore di Aurora Cavallo alias Cooker Girl e creative director del suo brand di abiti da sposa e cerimoniaNicole Cavallo racconta il suo successo come wedding influencer sui principali social. 

Continua a leggere

BEHANCE: IL SOCIAL PER I CREATIVI

Se pensiamo alle piattaforme social la nostra mente rapidamente recupera i tratti salienti di social media quali Facebook, Twitter, TikTok…tutt’al più LinkedIn per i meno giovani, rivelando la poca conoscenza che molti utenti hanno del mondo social, che si conforma di una molteplicità di piattaforme spesso tanto sconosciute quanto interessanti.

Continua a leggere

LAVORARE SULL’ INCLUSIVITA’: BODY POSITIVE E IL RUOLO DEGLI INFLUENCER

Oggi i social media vengono considerate come vere e proprie arene dove mostrarsi, combattere e far valere i propri ideali e le proprie idee. Non si tratta solo di utilizzare immagini e video: sempre più spesso ciò che i creator valorizzano è la propria voce. La voce degli influencer assume un ruolo importante poiché è in grado di sensibilizzare sui temi e creare un comportamento emulativo che influisce sull’esperienza degli utenti dei social network.

Continua a leggere

“PARLA LO SPAGNOLO COME EL PATRON”: LA COLLABORAZIONE DI NETFLIX CON BABBEL

Le campagne che riscuotono più successo nascono spesso da collaborazioni efficaci tra più attori. Ed è stato proprio questo il caso di “Parla lo spagnolo come el Patron”. Si tratta di una delle iniziative più rilevanti di Netflix, realizzata in collaborazione con Babbel, una piattaforma digitale creata nel 2007 per promuovere corsi per l’apprendimento delle lingue, che oggi conta ben 10 milioni di iscritti da tutto il mondo!

Continua a leggere

FANTA E LA CAMPAGNA COLOURFUL PEOPLE: VIVERE LA VITA CON ENTUSIASMO

Cosa significa per te “dare colore alla vita”? Per Fanta, significa vivere con entusiasmo e gioia, senza perdere mai l’istinto bambino e il senso di spensieratezza.

Continua a leggere

“SAVE. FOR REAL”: SOSTENERE L’ADOZIONE A DISTANZA GRAZIE AI SOCIAL NETWORK

Ogni anno, il 20 Dicembre, celebriamo la Giornata mondiale della solidarietà umana, istituita dalle Nazioni Unite nel 2005. Proprio in occasione di questa ricorrenza, nel 2021, Action Aid ha deciso di lanciare un’innovativa campagna a supporto delle adozioni a distanza, sfruttando il potere e le funzionalità del social network Pinterest.

Continua a leggere

ALLA (RI)SCOPERTA DEL CAPOLUOGO LOMBARDO CON LA CAMPAGNA “NOT IN MILANO”

Gli effetti della pandemia da Covid-19 sono stati molto più pesanti di quanto tutti, forse, ci saremmo aspettati. Molte persone hanno visto cambiare i propri stili di vita e sono state costrette ad abituarsi a routine diverse.

Continua a leggere

SLACKTIVISM: SOSTEGNO VERO O INEFFICACIA?

Quando accadono fatti sconcertanti di un certo spessore a livello globale, ecco che la popolazione mondiale inizia a dimostrare il proprio sgomento e disprezzo, ma anche sostegno nei confronti del fatto. Questo genere di manifestazione può avvenire in vari modi, che vanno dal concreto al banale, tramite media o fisicamente.

Continua a leggere

DAL CITIZEN REPORTING AL DIGITAL JOURNALISM: IL GIORNALISMO CARTACEO E’ DAVVERO MORTO?

L’informazione non è più un bene introvabile, ma è facilmente reperibile in rete: il citizen journalism, diventato citizen reporting, ha messo al centro della comunicazione giornalistica il cittadino che diventa parte attiva nella creazione e diffusione di informazioni, rendendole a portata di mano. L’evoluzione digitale ha facilitato la diffusione di questa tendenza e ha portato alla nascita di modelli di digital journalism. Come hanno reagito le testate tradizionali?

Continua a leggere

IL CASO LUSH: E’ POSSIBILE ABBANDONARE I SOCIAL NEL 2021?

Lush, famosa azienda inglese di prodotti per la cura personale, prodotti da bagno e cosmetici, annuncia il suo abbandono quasi totale delle piattaforme social di Facebook, Instagram, TikTok e Snapchat in tutti i 48 paesi dove opera, a partire dal 26 novembre. L’annuncio, rilasciato in un comunicato il 16 novembre, riporta le motivazioni che hanno spinto l’azienda ad attuare questa scelta coraggiosa. 

Continua a leggere