GOING PUBLIC: LA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE AI TEMPI DI COVID-19

Lo sappiamo tutti, ed è estenuante ripeterlo: stiamo attraversando un momento difficile, unico ed estremamente incerto. Da quasi un anno le nostre vite sono state sconvolte e, volenti o nolenti, ci siamo dovuti adattare a nuovi ritmi, nuove routine, ad una nuova vita. In questo dinamismo, in cui nulla è o sarà uguale a prima, abbiamo però imparato molto: il valore di un abbraccio, della libertà, l’importanza ed il peso delle parole. Per questo, ora più che mai l’informazione, quella corretta, ha assunto un ruolo centrale. Anzi, in realtà lo ha sempre avuto, ma mai come in questo periodo ce ne siamo resi conto.

Continua a leggere

IL “FAMILY AFFAIR” DI DOLCE E GABBANA

Per l’ennesima volta il brand Dolce e Gabbana sforna un’idea fenomenale riuscendo a far parlare di sé: dopo l’omaggio alla Sicilia degli scorsi mesi, tra il 7 ed il 9 dicembre ha presentato tre short movies intitolati Alta Moda, Alta Sartoria e Alta Gioielleria. Proiettati all’interno dei saloni della maison di Milano, precisamente in Corso Venezia, i film sono stati ispirati da Il Gattopardo di Luchino Visconti e introdotti attraverso un video iniziale per omaggiare la città di Milano.

Continua a leggere

CAFÈ SOCIETY: TRA LUCI E COLORI

Café Society è il primo film in cui il regista Woody Allen abbandona la pellicola per il digitale. Una comedy-drama romantica, del 2016, che cattura la vista attraverso una fotografia magistrale.

Continua a leggere

LA REGINA DEGLI SCACCHI, LA SERIE CHE FA TENDENZA

La Regina degli scacchi (The queen’s Gambit) è una miniserie statunitense prodotta da Netflix e rilasciata sulla piattaforma lo scorso 23 ottobre. Si tratta di una serie ambientata tra gli anni ‘50 e ‘60 che si incentra sulla storia di una bambina prodigio degli scacchi di nome Beth Harmon, che nonostante la sua vita travagliata riesce ad ottenere un successo inaspettato perfino per lei. 

Continua a leggere

NUVENIA LANCIA LA NUOVA CAMPAGNA, SHOCKVERTISING, MA FUNZIONA?

Nuvenia lancia la nuova campagna Viva la vulva e scatena non pochi dibattiti sui social in merito alla poca pudicizia delle immagini scelte. Ma la campagna funziona?

Continua a leggere

LA TESTIMONIANZA DI DIODATO: LA RADIO È SCOPERTA E PROPOSTA

Il legame storico, strutturale e inscindibile intercorrente tra musica e radio è stato al centro del webinar organizzato, il 4 novembre 2020, dai master Almed in Comunicazione Musicale e Fare Radio. Durante l’incontro i direttori Gianni Sibilla e Marco Pontini (presente anche in veste di vicepresidente Radio Italia) hanno conversato con Dario Giovannini, Managing Director di Carosello Records e vice presidente PMI, e Diodato, vincitore del Festival di Sanremo 2020, con il brano Fai Rumore.

Continua a leggere

L’IMPORTANZA DI USCIRE DAGLI SCHEMI: INTERVISTA A GIAMPIERO ROMANÒ

Giampiero Romanò è un artista milanese che si dedica da più di vent’anni alla ricerca e al restauro di pezzi di vintage-design. La sua creatività, abbinata ad una grande manualità, l’hanno portato alla collaborazione con il marchio Seletti e la rivista Toiletpaper Magazine dando forma ad opere ancora più stravaganti e riconoscibili. La portata internazionale è stata ulteriormente accentuata dalla collaborazione nata nel 2019 con la galleria d’arte contemporanea Plan X

Continua a leggere

iHuman: il futuro dell’intelligenza artificiale raccontato a “visioni dal mondo”

In un mondo globalizzato, caratterizzato da grandi cambiamenti ed innovazioni, raccontare la realtà è diventato sempre più una necessità. Un appuntamento da non perdere è quello annuale con il Festival Internazionale del Documentario “Visioni dal Mondo”, la cui sesta edizione si è svolta dal 17 al 21 settembre, per la prima volta online. È stata un’occasione speciale per tutti gli appassionati del “cinema del reale” che desiderano confrontarsi su temi di attualità nazionale ed internazionale. 

Continua a leggere

ENOLA, WHICH, BACKWARDS, SPELLS “ALONE”

La famiglia Holmes torna sugli schermi, ancora. Questa volta però la protagonista è la sorella di Sherlock, Enola. Il peso di un nome e un atteggiamento sbarazzino ed intellettuale la accompagnano. Ma sarà all’altezza del fratello?

Continua a leggere

MY BRANDING, MY STORYTELLING: DALILA D’ANDREA

Era febbraio e da poco avevo iniziato ad inviare candidature a diverse aziende: non vedevo l’ora di mettere in pratica ciò che ho studiato in cinque anni e interfacciarmi con con le vere responsabilità del lavoro, ma l’emergenza Coronavirus ha cambiato le carte in tavola.

Continua a leggere