QUANTO È BELLO QUESTO “INFERNO”

Dan Brown è una garanzia. Robert Langdon pure. Aggiungete anche il sommo poeta della letteratura italiana e la meraviglia è servita. 

Continua a leggere

TURBOLENZA -LA PRECARIETÀ DELLA CONDIZIONE UMANA AD ALTA QUOTA

Con “aerofobia”, o, in termini ormai desueti, “aviofobia”, si intende la sorprendentemente – e ragionevolmente – diffusa paura del volare. Un’angoscia del tutto razionale, se si considera che, in fin dei conti, quando si vola lo si fa rinchiusi all’interno di un jet lanciato a velocità folle e sospeso a migliaia di chilometri da terra.

Continua a leggere

I RUSSI SONO MATTI: CORSO SINTETICO SU UNA LETTERATURA SENZA PARAGONI

Quando comincia un nuovo anno, è inevitabile il voler tirare le somme per quanto riguarda quello appena trascorso.

Continua a leggere

“LA GIOIA DI SCRIVERE” – UN BALSAMO PER L'ANIMA

Mio papà mi regalò La gioia di scrivere” di Wisława Szymborska qualche anno fa per Natale. Ben consapevole del fatto che i suoi regali sono sempre ben ragionati e mai fatti a cuor leggero, giusto per riempire un vuoto sotto all’albero di Natale, mi approcciai alla lettura del volume con un discreto timore riverenziale.
Pur non essendo un’esperta di poesia, è stato impossibile non appassionarmi alla lettura, poesia dopo poesia, emozione dopo emozione. 

Continua a leggere

SE IL LETTORE DIVENTA PROTAGONISTA: STORIA DI UN CAPOLAVORO

Se una notte d’inverno un viaggiatore è un romanzo del 1979 di Italo Calvino. Non è fra i suoi lavori più letti, anche se rappresenta un unicum. Viene spesso usato come esempio, nei settori specialistici, per alcune sue caratteristiche difficilmente riscontrabili in altri romanzi a livello mondiale. Oggi ne parleremo insieme.

Continua a leggere

IL GABBIANO JONATHAN LIVINGSTON: UN ROMANZO PER CONOSCERE SE STESSI

“Perché è tanto difficile essere come il resto dello Stormo Jon?”
“Voglio solo sapere cosa posso fare e cosa non posso fare per aria, tutto qui. Voglio soltanto sapere”

Continua a leggere

CERCAMI, ACIMAN SI È PERSO

Il 28 ottobre, la casa editrice Guanda ha pubblicato “Cercami” di André Aciman, l’attesissimo sequel di “Chiamami col tuo nome”, il romanzo del 2007 portato poi al cinema nel 2017 dal nostro Luca Guadagnino, vincendo addirittura un Oscar.

Continua a leggere

@BOOKBLISTER – LEZIONI DI EDITORIA E LETTURA CON CHIARA BERETTA MAZZOTTA

La prima volta che ho sentito la voce di Chiara Beretta Mazzotta stavo ascoltando la radio, per la precisione la sua rubrica “Libri a colacione” durante il programma “Tutto esaurito” di Radio 105. Da lì in avanti mi sono incuriosita; ho deciso di scoprire qualcosa in più e direi che ho fatto bene dato che Chiara, non solo è speaker in radio, ma è anche editor, blogger e soprattutto amante dei libri, un buono spunto per tante attività!

Continua a leggere

UN LIBRO IN CAMBIO DI PLASTICA – L’INIZIATIVA “NON RIFIUTIAMOCI”

Non rifiutiamoci” è il progetto di Michele Gentile, libraio di Polla, in provincia di Salerno, che ha pensato ad un buon metodo per unire cultura e ambiente. L’iniziativa si dedica non solo alla salvaguardia del pianeta, tematica ormai all’ordine del giorno, soprattutto se si pensa allo smaltimento dei rifiuti e alla quantità di plastica che sta invadendo i territori in cui viviamo, ma anche all’amore per la lettura e al rischio che le piccole librerie corrono ogni giorno dato il crescente utilizzo degli strumenti digitali in sostituzione ai libri cartacei.

Continua a leggere

IL LIBRO SOSPESO: TRADIZIONE O INNOVAZIONE?

Tutto nasce da un’antica tradizione napoletana, quella di lasciare al bar un caffè espresso già pagato, così che il cliente successivo possa assaporare questa bella sorpresa.

Continua a leggere