MUSICA: PROFESSIONALITÀ E PERSONE DIETRO IL PRODOTTO MUSICALE

Nella mattinata del 16 novembre, al dare il via alla settimana più importante dell’industria musicale è stato Gianni Sibilla, direttore didattico del Master in Comunicazione Musicale dell’ALMED, con il corso open knowledge “Le professioni della Comunicazione Musicale”  realizzato in occasione della Milano Music Week 2020.

Continua a leggere

IL COLOSSO ALIBABA E LO SCENARIO DELLA CINA CONTEMPORANEA

Un condensato di cultura cineseobiettivi di business e nuove prospettive: la testimonianza di Albert Antonini Mangia (Business Development and Marketing Alibaba Group) durante il corso di Diritto dell’informazione e della comunicazione del professor Razzante è stata carica di spunti interessanti.

Continua a leggere

LA TESTIMONIANZA DI DIODATO: LA RADIO È SCOPERTA E PROPOSTA

Il legame storico, strutturale e inscindibile intercorrente tra musica e radio è stato al centro del webinar organizzato, il 4 novembre 2020, dai master Almed in Comunicazione Musicale e Fare Radio. Durante l’incontro i direttori Gianni Sibilla e Marco Pontini (presente anche in veste di vicepresidente Radio Italia) hanno conversato con Dario Giovannini, Managing Director di Carosello Records e vice presidente PMI, e Diodato, vincitore del Festival di Sanremo 2020, con il brano Fai Rumore.

Continua a leggere

L’IMPORTANZA DI USCIRE DAGLI SCHEMI: INTERVISTA A GIAMPIERO ROMANÒ

Giampiero Romanò è un artista milanese che si dedica da più di vent’anni alla ricerca e al restauro di pezzi di vintage-design. La sua creatività, abbinata ad una grande manualità, l’hanno portato alla collaborazione con il marchio Seletti e la rivista Toiletpaper Magazine dando forma ad opere ancora più stravaganti e riconoscibili. La portata internazionale è stata ulteriormente accentuata dalla collaborazione nata nel 2019 con la galleria d’arte contemporanea Plan X

Continua a leggere

LA GESTIONE DELLE FAKE NEWS AI TEMPI DI COVID-19

Di fake news si parlava già da anni, ma la disinformazione online e le sue implicazioni sono diventate un argomento di fondamentale importanza nel 2020 – ai tempi dell’isolamento casalingo e di quella grande incertezza che ci ha spinto a ricercare continuamente informazioni, soprattutto tramite i nostri smartphone. Se ne è parlato tanto, soprattutto per la natura della pandemia, evento tanto tragico quanto imprevisto e per giunta di portata mondiale.

Continua a leggere

LE ICONIC MOVES: OLTRE IL POSIZIONAMENTO?

Nel periodo di lockdown, precisamente il 24 aprile, ho assistito ad un webinar organizzato dall’International Advertising Association sul tema del branding e della sua evoluzione negli ultimi anni. Ospite del panel era Manfredi Ricca, Global Chief Strategy Officer di Interbrand, un professionista che conta un’esperienza di oltre 15 anni nella gestione e valorizzazione di alcuni dei maggiori brand italiani ed internazionali.

Continua a leggere

IL COLORE PARLA

I colori dominano il nostro mondo, anche quello virtuale, e influenzano il modo in cui facciamo esperienza. Valerio Moccia, nel suo Workshop di Grafica, ci spiega l’importanza che essi assumono nelle presentazioni PowerPoint.

Continua a leggere

PHOTOSHOP: COME DARE VOCE ALLA CREATIVITÀ

Il workshop di Photoshop per il marketing è un corso di introduzione alla grafica professionale, un’opportunità creativa per tutti, grazie al Progetto ALMED Open Knowledge. (https://almed.unicatt.it/)

Continua a leggere

MY BRANDING, MY STORYTELLING: VITTORIA GRAZIOLI

Sono Vittoria Grazioli, una ragazza che sta frequentando il corso di laurea magistrale “Comunicazione per l’impresa, i media e le organizzazioni complesse” profilo Marketing Management presso l’Università Cattolica di Milano.
Sono una ragazza determinata, responsabile, curiosa e con tanta voglia di fare ed imparare; ho un grande interesse per il mondo del marketing, della comunicazione, dei brand e della pubblicità.

Continua a leggere

MY BRANDING, MY STORYTELLING: SARA PERINO

Mi chiamo Sara Perino e sono una studentessa del secondo anno di CIMO. Nel mio tempo libero mi piace andare in montagna (non sono per niente un tipo da spiaggia!) e fare fotografie. Sono una femminista perché mi rendo conto che tutt’oggi nella nostra società ci sono troppe discriminazioni che, essendo più velate di quelle di decenni fa, non vengono ancora riconosciute. Nella vita di tutti i giorni cerco di essere il più ecosostenibile possibile e cerco di invogliare amici e parenti a fare questo piccolo cambiamento.

Continua a leggere