COOP – IL SUPERMERCATO DEL FUTURO: UN VERO FLOP

I nuovi media, sempre più interattivi, stanno attualmente modificando gli spazi all’interno dei quali le persone si trovano abitualmente ad agire. Di conseguenza, essi modificano anche le esperienze vissute e influenzano il comportamento e l’identità delle persone coinvolte. Il supermercato rappresenta uno spazio in cui la presenza di media e innovazioni tecnologiche è in forte crescita, come dimostrato dall’adozione di casse automatiche e, più recentemente, di pannelli interattivi. Emblematico è il caso di “Coop – Il supermercato del futuro”, store progettato per Expo 2015 e aperto a Milano all’interno del Bicocca Village alla fine del 2016 con l’intenzione di rappresentare un nuovo concept di supermercato basato sulla sempre più stretta relazione tra uomo e tecnologia. 
Continua a leggere

Annunci

IL NATIVE ADVERTISING COME RISPOSTA ALLA BANNER BLINDNESS

La banner blindness, che tradotto significa cecità da banner, è un termine coniato nel 1998 da Benway e Lane, due ricercatori americani che hanno dimostrato che nel momento in cui gli utenti vengono a contatto visivo con un banner evitano di interagirci. Continua a leggere

NETFLIX, re indiscusso del Branded Entertainment

Negli ultimi anni Netflix ha occupato i nostri cuori, ma anche il nostro tempo, e non parlo solo del tempo sul letto o sul divano a goderci la sua offerta mediale, ma anche di spettacolari eventi. Infatti, tra il 2017/ 2018 la città di Milano ha fatto da scenografia ad alcuni dei più spettacolari eventi di Branded Entertainment. Continua a leggere

SLOW LIFE ATTITUDE. Quando saper vivere con lentezza diventa arte

Brandforum.it è il primo Osservatorio italiano sul Branding nato nel 2001 da un’idea della professoressa Patrizia Musso, docente di Brand Communication in Università Cattolica, interessataa capire come la ricerca scientifica sui brand trovi riscontro nelle pratiche fluide e dinamiche delle realtà aziendali e culturali del nostro Paese. Continua a leggere

ESSERE UN BRAND TRA DINAMICHE FAST E SLOW: GOOGLE DOCET!

Sempre più, oggigiorno, siamo protagonisti di una vita che scorre in modo veloce, caratterizzata da ritmi frenetici ed estenuanti che lasciano poco spazio alla lentezza, a momenti di riflessione, a pensieri e domande. Prendersi del tempo per ascoltare gli altri, se stessi e cercare di imparare ad abbracciare una filosofia di vita slow, sia a livello personale che in ambito lavorativo, sono le chiavi di successo di molte figure a capo di grandi aziende e brand.

Continua a leggere

WORLD PRESS PHOTO: OMAGGIO AL TALENTO E ALLA PROFESSIONALITÀ

Si è conclusa la scorsa domenica presso la Galleria Carla Sozzani di Milano World Press Photo 2018, la mostra fotografica dedicata ai migliori scatti d’autore del mondo.

Continua a leggere

DIGITALI E SOLIDALI – L’ITALIA, RETE DELLE BUONE NOTIZIE

Il 31 maggio, presso la sede del Corriere della Sera a Milano, viene lanciato il progetto “Digitali e Solidali – L’Italia, rete delle buone notizie”, il primo concorso di cortometraggi nato dall’Ente dello Spettacolo, fondazione promossa dalla Chiesa cattolica che si occupa di cinema, editoria (con la rivista “Cinematografo”), festival, ecc., in partnership con Corriere della Sera – Buone Notiziee Fastweb che insieme rappresentano i punti cardinali della società del terzo millennio: audiovisivo, informazione e digitale. Continua a leggere

Dynasty: un’operazione di nostalgia

Il marketing della nostalgia è uno degli approcci più adoperati dai brand e dalle aziende che cercano di sfruttare il potere di una delle emozioni umane più pervasive. Il ripristino del valore dei contenuti mediali è caratterizzato da una dinamica molto complessa che consente di restituire pieno valore a contenuti, a patto di saper attivare le più efficaci strategie di restituzione della qualità. Continua a leggere

IL FENOMENO LUIS SAL

Il ragazzo che è approdato su YouTube da poco più di un anno e che ha già raccolto più di 50Omila iscritti al canale si chiama Luis Sal, è amato e idolatrato soprattutto dai giovanissimi, anche se nessuno se lo sa spiegare. Il fenomeno è curioso e dovrebbe essere studiato accuratamente dagli esperti di comunicazione per capire i trend del mondo social e i nuovi generi narrativi del digitale. Continua a leggere

QOODER: DA OGGI L’INTEGRAZIONE TRA AUTO E MOTO È POSSIBILE

All’ultimo Salone di Ginevra, Quadro Vehicles ha presentato in anteprima mondiale Qooder, visto anche all’ultimo FuoriSalone di Milano, un mezzo a quattro ruote basculanti che guarda sempre più all’integrazione tra macchina e moto, pensato per chi si sposta ogni giorno nell’ambito metropolitano ma non vuole rinunciare anche alle emozioni forti alla guida nei percorsi lontani dalla città.

Continua a leggere