DOCTOLIB: BENVENUTI NEL SISTEMA SANITARIO DEL FUTURO

Alzi la mano chi non è mai impazzito per prenotare una prestazione medica o non abbia mai sgranato gli occhi davanti a tempi di attesa biblici per una semplice visita. Alzi la mano chi ha desiderato, almeno una volta, che questo intricato processo si potesse realizzare alla velocità di un click. E se vi dicessi che, in realtà, questo è possibile? Si chiama Doctolib e, sebbene molti di noi non ne abbiano mai sentito parlare, lo stesso non si può dire per i nostri cugini d’Oltralpe.

Continua a leggere

PHOTOSHOP: COME DARE VOCE ALLA CREATIVITÀ

Il workshop di Photoshop per il marketing è un corso di introduzione alla grafica professionale, un’opportunità creativa per tutti, grazie al Progetto ALMED Open Knowledge. (https://almed.unicatt.it/)

Continua a leggere

MY BRANDING, MY STORYTELLING: VALERIA TOZZI

Chi mai avrebbe pensato che l’esperienza di stage curriculare sarebbe stata possibile in smart working?

Io certamente no. Mi immaginavo già il primo giorno in cui mi sarei presentata con i capelli mossi, un velo di trucco, indossando i miei jeans preferiti, camicetta rossa e un paio di sneakers comode. Anche se non si giudica mai un libro dalla copertina, sono convinta che la prima impressione conti.

Continua a leggere

ALMACREATIVA: «DOVE LE IDEE PRENDONO FORMA»

Mi chiamo Giulia Nevi e sono quasi alla fine del mio percorso magistrale: frequento la facoltà di
Comunicazione per l’impresa, i media e le organizzazioni complesse, indirizzo in Media Management. Sono estremamente curiosa e un’appassionata di fotografia, sempre alla ricerca di nuove esperienze. Ecco perché non ho potuto rinunciare all’occasione di svolgere il mio stage con AlmaCreativa. Continua a leggere

IL FUTURO DELLO SHOPPING ONLINE – SOCIAL COMMERCE

Il social commerce, come suggerisce il nome, è strettamente legato alla possibilità che hanno i consumatori di fare acquisti attraverso i social media.
Infatti, quando si parla di social commerce, l’interazione con il cliente avviene prima di tutto sui social e, solo in un secondo momento, si sposta il processo di acquisto sul sito web dell’azienda.
Lo shopping su Instagram, Pinterest o Facebook, rende ancora più intuitiva e semplice l’esperienza d’acquisto: questi ultimi non sono più solo luoghi di espressione di sé e condivisione, bensì delle vere e proprie vetrine.

POWERPOINT: PIACERE DI (RI)CONOSCERTI

Quando mi è stato proposto di frequentare il workshop di grafica tenuto dal Dott. Valerio Moccia sul programma di presentazione prodotto da Microsft (forse il più famoso al mondo) ho pensato: “Un seminario su PowerPoint? E cos’altro dovrei imparare?”.
Iniziato questo percorso mi sono invece resa conto che le mie convinzioni iniziali cadevano di fronte ad un’esplorazione più approfondita di tale programma.

Continua a leggere

#IORESTAVOACASA: LA COMUNICAZIONE DI UN PARADOSSO

È fine maggio, attualmente ci troviamo quasi al termine della fase due. Tra qualche settimana riprenderemo a muoverci tra regioni e, chissà, qualcuno tra noi avrà acquistato un biglietto aereo per volare a Ibiza. Il tempo è trascorso inesorabile, ci siamo chiusi in casa con indosso maglioni e pellicce ed ora usciamo a prendere un caffè (grande traguardo) con le mascherine personalizzate, in t-shirt e pantaloncini. Sembra quasi paradossale eppure eccoci qua. 

Continua a leggere

ASTRONOMICAL: ANALISI DELL’EVENTO MUSICALE DI TRAVIS SCOTT SU FORTNITE

È innegabile che stiamo attraversando un periodo di grandi cambiamenti e che ci troviamo in una situazione potenzialmente carica di opportunità notevoli, oltre che sfide fuori dall’ordinario.

Proprio l’opportunità che il rapper americano Travis Scott ha saputo cogliere con i suoi concerti online sul videogioco Fortnite, dal 24 al 26 aprile, riuscendo a mettere insieme più di 12 milioni di utenti.

Si tratta di un numero impressionante e senza precedenti, frutto di un’operosa e recente attività di conversione di esperienze fisiche al mondo digitale, iniziata già prima del lockdown, ma potenziata da questo avvenimento.

Continua a leggere

LOCKDOWN E REUNION

In concomitanza con lo stato di lockdown si è sviluppato molto rapidamente il fenomeno delle reunion online che hanno trovato terreno fertile su diversi social network. Queste hanno visto il riunirsi dei più disparati cast: sia di contenuti mediali più recenti che -soprattutto- di quelli più datati che hanno sviluppato un engagement straordinario.

Continua a leggere

CHALLENGE FATALI: TRA THANATOS E BISOGNO DI APPARTENENZA

Il tema della morte è sempre qualcosa di estremamente complesso da trattare. L’idea che ci sia un limite all’esistenza umana richiama inevitabilmente alla nostra costitutiva fragilità e ciò determina un blocco psicologico nell’individuo, una sorta di rimozione della spiacevolezza, come se non fosse considerata la possibilità di convivere con l’essenza della vita senza vergognarsene o senza esserne distrutti. La morte è una questione che ci circonda in ogni aspetto della nostra vita, ne è l’essenza e l’opposto quindi c’è da chiedersi: perché questa paura di trattarla ma non di sfidarla?

Continua a leggere