VENT’ANNI DI NOTRE-DAME DE PARIS: L’OPERA POPOLARE RIVIVE AL TEATRO ARCIMBOLDI DI MILANO

Parigi, 1482: il gobbo campanaro Quasimodo, l’arcidiacono Frollo e il capo delle guardie Febo si invaghiscono contemporaneamente della bellissima zingara Esmeralda. Attraverso il suo storico repertorio composto da circa 50 canzoni, Notre-Dame de Paris mette in scena l’emozionante e tragica storia raccontata per la prima volta nel 1831 dalla penna di Victor Hugo.

Continua a leggere

UNA BIENNALE EROTICA? TRA STORIA DELLA VISIONE E STORIA DELL’ARTE

Per la Locandina della 59ª Edizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia — a cura di Cecilia Alemani — è stata scelta l’opera Phanthomgòrico. Per chi non lo sapesse, invece, il titolo della stessa esposizione è The Milk of Dreams, preso a prestito dall’autrice surrealista Leonora Carrington. Il terzo elemento indiziario ci è fornito direttamente dall’organizzazione stessa. Invero, il post che accompagna l’immagine reca:

Continua a leggere

DRUSILLA FOER: L’OSPITE SPECIALE DELLA SETTANTADUESIMA EDIZIONE DEL FESTIVAL DI SANREMO

Molti di noi italiani non conoscevano questo irriverente e trasgressivo personaggio fino alla sua apparizione sul palco dell’Ariston, al fianco di Amadeus durante il Festival di Sanremo 2022. Drusilla Foer, alter ego di Gianluca Gori, diventa la prima co-conduttrice “en travesti” di Sanremo e incanta tutti con il suo monologo sull’unicità.

Continua a leggere

COME CREARE UNA PRODUZIONE MUSICALE: SONGWRITING E ARRANGIAMENTO PRIMA DI TUTTO

Che vogliate produrre una canzone, il jingle di uno spot pubblicitario o la colonna sonora di una produzione cinematografica, sappiate che ci sono alcune tappe indispensabili da seguire, affinché quello che facciate possa soddisfare voi e chi ascolterà. Gli aspetti tecnici non devono spaventarvi, e per convincervi di ciò, vi anticipo che una buona idea, un’intuizione è tutto ciò di cui avete bisogno per cominciare, il resto viene da sé.

Continua a leggere

TAYLOR SWIFT E LA BATTAGIA DEI DIRITTI: INIZIA L’ERA DELLE TAYLOR’S VERISON

Il nove Aprile Taylor Swift ha rilasciato Fearless (Taylor’s version), il primo album ri-registrato che apre il suo viaggio verso la conquista dei diritti delle canzoni che dal 2006 scrive e compone. Ma come mai la cantautrice più influente al mondo si è ritrovata a combattere una battaglia per ottenere il controllo della sua arte?

Continua a leggere

TEATRO SULL’ACQUA – UN PALCOSCENICO SUL LAGO

Spettacolarità, emozionalità e letteratura si compenetrano in una manifestazione unica, il Teatro sull’Acqua di Arona. Direttrice artistica Dacia Maraini, scrittrice, poetessa e saggista italiana che nel 1999 ha vinto il Premio Strega con la raccolta di racconti “Buio”.

Continua a leggere

ACHILLE LAURO E IL SUO VIAGGIO NELLA MUSICA ATTRAVERSO CINQUE QUADRI

Due anni fa ha stupito tutti con Rolls Royce, la scorsa edizione ha messo in mostra la sua vera essenza presentandosi con il brano Me ne frego. Quest’anno Achille Lauro è tornato al Festival di Sanremo in veste di super ospite raccontando il suo concetto di musica attraverso cinque quadri.

Continua a leggere

«COMPETITIONS ARE FOR HORSES, NOT ARTISTS»

Conosciuti al grande pubblico con Una Vita In Vacanza in occasione di Sanremo 2018, Lo Stato Sociale è tornato quest’anno sul palco dell’Ariston con un nuovo spirito, unico e originale.

Continua a leggere

CRISI O OPPORTUNITÀ? IL CASO DI ALLRECIPES

È ormai persino inutile ripeterselo: lo scorso è stato un anno a dir poco rovinoso per governi, nazioni, singoli individui, soprattutto, imprenditori di tutto il mondo. In una situazione in cui l’ambiente esterno cambiava radicalmente e quasi in maniera simultanea a livello globale, salvarsi dalla progredente crisi pareva impossibile ai più. Ciononostante, la storia ci racconta che qualcuno che sia in grado di ingegnarsi a sopravvivere anche in situazioni impreviste e insormontabili c’è sempre.

Continua a leggere

A RIVEDER LE STELLE: UN EVENTO UNICO PER CELEBRARE L’OPERA

È stato scelto un suggestivo verso dantesco per intitolare uno spettacolo unico nella storia del Teatro alla Scala di Milano, pensato esclusivamente per gli spettatori della televisione e della rete, in questo periodo di chiusura dei teatri a causa della pandemia. Curato da Rai Cultura, A riveder le stelle ha celebrato l’opera lirica non solo unendo musica, danza e recitazione, ma anche mantenendo viva la tradizione meneghina che ogni anno, a partire dal 1951, vuole che la Prima della Scala vada in scena il 7 dicembre, festa di Sant’Ambrogio.

Continua a leggere