ASSOLUTAMENTE DA LEGGERE: “PRIMA CHE SIA NOTTE” DI REINALDO ARENAS

Un romanzo toccante, un manifesto politico che esorta alla libertà, un’opera capace di lasciarti qualcosa nel profondo della tua esistenza.

Reinaldo Arenas nella sua autobiografiaPrima che sia notte” non solo descrive la situazione critica che Cuba ha vissuto durante il periodo dittatoriale di Fidel Castro, ma riesce, trasmettendoti ogni emozione, ogni stato d’animo, ogni piccolo pensiero, a farti vivere in qualche modo le sofferenze che lo scrittore ha provato in prima persona. Parola dopo parola, riga dopo riga, in un attimo ti ritrovi catapultato in un mondo opposto al tuo, in luoghi singolari e quasi inimmaginabili che ti fanno capire quanto un essere umano possa subire, quanto un uomo possa resistere alle oppressioni e alle ingiustizie, quanto conti la libertà di ognuno di noi.

Prima che sia notte” racconta la vita, dall’infanzia ai suoi ultimi giorni, di uno scrittore cubano omosessuale che vive in un periodo in cui l’essere se stesso non gli è permesso.
Inizialmente, ancora giovane e inesperto della vita, decide di arruolarsi nell’esercito rivoluzionario di Castro ma ben presto capisce che quello non è il suo posto e diserta, iniziando così una vita contro il regime, una vita che lo condurrà a seguire le sue passioni, che lo farà diventare uno dei più famosi scrittori cubani dei nostri tempi.

Reinaldo viene imprigionato per la sua omosessualità; durante la sua detenzione al Morro subisce violenze e maltrattamenti e infine, una volta scontata la pena, viene obbligato a lasciare il suo lavoro. Tenta più volte di fuggire da Cuba e un giorno riesce, grazie alla modifica del nome sul suo passaporto, a raggiungere Miami dove, una volta giunto, prova disprezzo per il capitalismo americano, pena per gli esuli cubani ma soprattutto nostalgia della sua amata Cuba, sentimento che si porterà dietro anche dopo il trasferimento a New York e che lo accompagnerà fino ai suoi ultimi giorni.

Una lettura facile ma al contempo appassionante.

Alessandra Sala