WHO’S THAT GIRL? IT’S JESS! New girl e la sua inconfondibile allegria

Frizzante, divertente ed esilarante. Tutto questo è New Girl, la serial comedy andata in onda su Fox, Sky,MTV e ora disponibile anche su Netflix fino alla settima e ultima stagione.

Chi sono i protagonisti di New Girl? Ragazzi, o meglio bambinoni, tanto simpatici che condividono un tipico loft americano in California.

La prima volta che vidi il trailer di questa serie non ne fui particolarmente convinta, mi sembrava una brutta copia di How I Met Yout Mather o di Friends, serie a cui sono particolarmente affezionata. Ho deciso però di iniziare a guardare la prima puntata, e tutto d’un tratto mi sono trovata ad aver finito la settima stagione.  Il  modo in cui è girato, le battute, le vicende e i personaggi (a cui è impossibile non affezionarsi) mi hanno portata a divorare questa serie, che è diventata il mio modo di rilassarmi dopo una giornata di lavoro e studio.

Tutto è filmato in modo bizzarro o meglio originale. Elizabeth Meriwether è stata capace di creare una commedia brillante, dove i dialoghi strampalati da bar hanno la meglio durante tutte le stagioni.

Posso confermare che New girl è figlia di un nuovo tipo di comicità dove le battute non vengono spiattellate allo spettatore esplicitamente ma gli vengono suggerite, lasciando a lui la libera interpretazione.
Quindi un umorismo intelligente, caratterizzato anche da una demenzialità organizzata. Diciamo che hanno appunto imparato da Friends, How I met your mather o i piu recenti Scrubs e Modern family.

Ma parliamo dei personaggi! Questi sono irresistibili nella loro quotidianità strampalata. Nick, il pigrone un po’ scontroso e leggermente alcolizzato ma tanto simpatico, oppure Schmidt, che cerca il suo riscatto sociale dopo essere stato per anni un ragazzo obeso, e Winston, un ex giocatore di basket a volte totalmente idiota. Cece, la migliore amica di Jess, è una bellissima ragazza con un carattere molto forte e la battuta sempre pronta. Infine Coach, un personal trainer fanatico di sport che spesso inveisce contro i giocatori dell’NBA.

E poi c’è la protagonista; come canta la sigla “Who’s that girl? It’s Jess!” . Jess è la ragazza che tutte, o almeno io in primis, vorremmo essere. Ancora legata alle storie d’amore fiabesche, è uno spirito libero che cerca la persona giusta con cui passare la vita.
Jess è una ragazza spontanea, allegra e solare, sempre pronta a soccorrere un amico nel momento del bisogno. Sogna l’amore e s’imbatte in diverse storie che purtroppo non finiscono sempre nel modo sperato; nonostante questo Jess riesce sempre a trovare il lato positivo in ogni situazione difficile, dall’amore al lavoro.

Consiglio a tutti d’imbattersi in questa serie per conoscere Jess e i suoi amici, nonché coinquilini, per immedesimarsi nella protagonista e trarre esempio dalla sua spontaneità e esuberanza nell’affrontare la quotidianità.

L’elemento più bello della serie resta, senza dubbio, l’incredibile amicizia che lega tutti i protagonisti e che in fondo cerchiamo di stabilire anche noi.

Giulia Frassica

Annunci